LIBIA

Tour : "Tripolitania e Cirenaica"


Tipologia tour :
per coloro che amano la storia e l’archeologia. Viaggio relativamente comodo che non presenta particolari difficoltà
Durata
:
8 giorni / 7 notti
Partenze di gruppo
: vedi tabella a fondo pagina.
Partenze individuali :
tutti i giorni con voli Afriqiyah Airways da Roma
Periodo consigliato : primavera ed autunno che presentano un clima più mite. Tuttavia è possibile effettuare il viaggio anche nel mese di agosto o a natale/capodanno.
Codice : LYTC0802


Un viaggio per ammirare i tesori archeologici della storia della Libia rimasti sepolti per centinaia di anni sotto la sabbia. Nella regione della Cirenaica si potranno osservare da vicino le testimonianze dell'antica dominazione greca. Nella regione della Tripolitania sorgono le splendide opere dell'Impero Romano dove spicca per la sua ampiezza e conservazione Leptis Magna.

1° giorno : Italia - - Tripoli
Partenza dall'Italia con volo di linea. Arrivo a Tripoli, assistenza e breve visita della città. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno : Tripoli – - Bengasi - Tolemaide – Albayda
Al mattino volo per Bengasi. La giornata è dedicata alla visita di Tokra e Ptolmais, l’antica Tolemaide, importante porto commerciale sotto Diocleziano. L'analisi delle rovine più antiche della città fa pensare che fosse stata costruita attorno al III secolo a.C., data che permetterebbe di azzardare una ipotesi riguardo il nome della città: infatti all'epoca visse Tolemaide, figlia del fondatore della dinastia dei Tolomei Tolomeo I, e quindi la città sarebbe stata fondata con il suo nome. Durante la dominazione italiana ci furono numerosi scavi, che portarono alla luce negli anni 20 il borgo cittadino, contenente l'agorà, e la cinta di mura che lo proteggeva. Il suo sito archeologico è di grande fascino perché immerso tra gli antichi ulivi ed eucalipti. Proseguimento per Albayda, sistemazione in hotel, pensione completa.

3° giorno : Albayda – Cirene – Apollonia - AlbaydaCyrene - Colonnato
Intera giornata dedicata alla visita di Cirene ed Apollonia, tra le mete archeologiche più importanti del viaggio. Le origini di Cirene risalgono a un lontano passato: secondo Erodoto fu fondata da coloni di Thera (Santorini) nel VII secolo a.C. che, su consiglio dell’oracolo di Delfi, partirono alla ricerca di nuove terre per sfuggire ad una terribile siccità. La città legò il suo nome alla ninfa Cirene presente qui, secondo la tradizione, in una fonte sacra che fu inglobata nel grande santuario di Apollo. Nel IV secolo la sua importanza nel Mediterraneo era tale da essere considerata alla pari di Atene e di Roma. La città è molto estesa, disposta su più terrazze: sono compresenti edifici greci e romani. La prima parte della visita è dedicata alla zona dell’agorà su cui si affacciano molti edifici pubblici, civili e religiosi. Su una collina boscosa le grandiose rovine del tempio di Zeus, il più grande d’Africa in stile dorico, con il colonnato quasi interamente in piedi. Nella parte più bassa della città si colloca il grande santuario di Apollo, con la fonte sacra e i
Apollonia - Teatrol tempio più antico di Cirene (VII secolo a.C.). Fuori le cinta si sviluppano le necropoli: i Cirenei onoravano i loro morti edificando diversi tipi di tombe, come ipogei scavati nei fianchi delle colline calcaree, cappelle funerarie costruite a imitazione di tempietti, sarcofagi di pietra. Proseguimento per Apollonia (l’odierna Susa) che conserva importanti resti sia di epoca greca che romana (cinta muraria ellenistica, acropoli, teatro greco rifatto dall’imperatore Domiziano, terme), sia bizantina (alcune chiese e un palazzo). Costruita in un ambiente suggestivo con le colline alle spalle e il mare di fronte, Apollonia fu un porto utilizzato dai Greci sin dall’inizio della colonizzazione. Rientro in hotel. Pensione completa.

4° giorno : Albayda – Qasr Libya - - Tripoli
In mattinata si visita Salanta Laguria e Qasr Libya antico villaggio greco di Neopolis che ospita i più bei mosaici cristiani del paese: 5 pannelli raffiguranti animali, cavalieri, mostri mitologici, scenari nilotici e la raffigurazione, la sola esistente al mondo, dell’imponente faro di Alessandria. Siamo sulla sommità del gebel Lakhdar (la montagna verde) che costituisce l’ossatura della Cirenaica. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Tripoli. Sistemazione in hotel, pensione completa.

5° giorno : Tripoli – Sabratha - Tripoli
In mattinata proseguimento per Sabrata (70 km), insediamento commerciale fenicio che fece parte con Leptis Magna e Oea dell’impero di Cartagine. Divenne città romana nel 46 a.C. con la creazione della provincia d’Africa. Deve la sua fortuna al mare: un approdo precario durante le lunghe navigazioni mediterranee e punto terminale delle rotte terrestri, luogo di arrivo delle carovane provenienti dall’Africa nera che cercavano contatti con i mercanti navigatori ansiosi di mettere le mani sulle ricchezze provenienti da terre che nessuno aveva mai visto. Dal cardo si attraversano i quartieri residenziali, il foro, le basiliche, il tempio di Liber Pater, le terme a mare, per raggiungere, spettacolare nella sua grandiosità, il teatro. Lo sfondo è il mare e la scena – su tre piani – si staglia sul cielo: 108 colonne di marmo e granito, capitelli di fatture diverse, due grandi delfini in marmo ai lati del palcoscenico, delicati bassorilievi nei semicerchi del pulpito. Dopo pranzo partenza per Tripoli e visita del museo archeologico, dell’Arco di Marco Aurelio e della città vecchia. Sistemazione in hotel. Pensione completa.

6° giorno : Tripoli – Leptis Magna - Tripoli
A 125 km sulla costa mediterranea a est di Tripoli sorgeva Leptis Magna in origine emporio fenicio, divenne poi insediamento punico legato a Cartagine e quindi ricca città romana, che conobbe diverse fasi di sviluppo fino a quando alla fine del II d.C. Settimio Severo volle la sua città natale grande e imponente: è uno dei luoghi archeologici più grandiosi dell’Africa romana. Nella visita si può seguire il progressivo ampliamento dell’insediamento urbano, dal foro vecchio al quartiere del teatro e del mercato, a quello delle terme di Adriano, fino all’imponente complesso severiano con la basilica giudiziaria e il nuovo foro sul quale svetta il tempio della famiglia imperiale: luoghi di una monumentalità marmorea spinta fino a eccessi barocchi. A sud-est, il grande anfiteatro collegato da imponenti viadotti all’ippodromo situato lungo il bordo del mare: un complesso che poteva contenere oltre 20.000 persone. Scrigno dimenticato, le terme dei cacciatori, presentano un ciclo di affreschi sulle cacce alle belve che si svolgevano nel circo rappresentati con efficace realismo e conservate in smaglianti colori. Ritorno a Tripoli. Sistemazione in hotel, pensione completa.

7° giorno : Tripoli – Ghayran - Tripoli
Ghayran un tempo conosciuta come gasr Ghayran cioè il castello delle grotte, fa parte con Nalut, dei castelli granai berberi delle montagne. La giornata è dedicata alla visita delle case troglodite scavate nella roccia: un metodo caratteristico dei berberi per avere una temperatura costante sia d’inverno che d’estate. Nel pomeriggio rientro a Tripoli. Sistemazione in hotel. Pensione completa.

8° giorno : Tripoli - - Roma
La mattina trasferimento in aeroporto. Imbarco sul volo per l’Italia. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.

 

Quota di partecipazione: 1.800 euro 1.550 euro
Valida fino al 31 agosto 2009 2 persone 4 persone

La quota include:
  Volo di linea Afriqiyah Airways in partenza da Roma in classe economica (N), tasse aeroportuali escluse
  Voli interni Tripoli - Bengasi - Tripoli
  20 Kg. Di franchigia bagaglio
  Sistemazione in hotel in camera doppia negli hotel indicati
  Pensione completa per tutto il tour tranne il primo e l’ultimo giorno (vedi dettaglio da programma)
  Trasferimenti
  Visite ed escursioni come da programma
  Guida locale parlante italiano

La quota non include:
  Tasse aeroportuali voli internazionali, circa 55 euro (quota da confermare all'emissione del biglietto)
  Spese di ottenimento visto, 35 euro
  Timbro bilingue, modalità e costi da comunicare
  Ingresso ai siti archeologici e permessi fotografici circa 4/5 euro a sito (da pagare in loco)
  Eventuali tasse aeroportuali, di sicurezza e tasse doganali terrestri pagabili solamente in loco
  Mance
  Bevande
  Extra personali
  Quota gestione pratica, include assicurazione annullamento (vedi condizioni e costi)
  Quanto non indicato alla voce “la quota include”

Supplementi:
  Supplemento camera singola, su richiesta
  Supplemento alta stagione, da comunicare
  Partenze da altre città con volo AirOne 180 euro, escluse tasse aeroportuali

 

Hotel previsti o similari:

3*  Tehba / Adyafa         Tripoli      5 notti
4*  Almanara                  Albayda   2 notti

 

Partenze 2009
Gennaio         24
Febbraio        21
Marzo           07, 28
Aprile           09, 25
Maggio         16, 30
Giugno         20
Luglio          18
Agosto         01
Settembre    19
Ottobre        11, 31
Novembre     15, 28
Dicembre      27

 

Note operative :
In Minibus durante tutto il tour. Tour leader libico della nostra organizzazione parlante italiano e francese/inglese. Lungo il percorso in Cirenaica, nei siti archeologici in Tripolitania una guida di lingua italiana di sicura competenza e capacità. Possibilità di aggregazione ad altri gruppi della nostra organizzazione per le visite ai siti archeologici. Per ragioni organizzative la sequenza delle visite può essere variata, o l’itinerario può essere svolto in senso inverso.

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.