SOCOTRA (Yemen)

Informazioni turistiche


Isola di Socotra
Meravigliosa e incontaminata isola nel Golfo di Aden, è grande circa 3.600 km
quadrati (come l'isola di Maiorca nelle Baleari) e si trova a circa 500 km. dalla costa yemenita. E’ un’isola unica, aperta al turismo solo di recente. Il territorio presenta una sorprendente varietà di paesaggi naturali: montagne che si gettano a picco sul mare, pianure ricoperte di palme e canneti, spiagge, altopiani di roccia calcarea e profondissime gole. Gli abitanti, semplici, affabili e molto ospitali sono circa 35.000. Le coste sono popolate da pescatori, per la maggior parte do origine africana. L’isola di Socotra è un vero eden per gli amanti del mare e della natura.

 

Progetti e Conservazione dell'Ecosistema
Da diversi anni, il governo dello Yemen presta grande attenzione allo sviluppo delle proprie coste e delle proprie isole tanto che queste sono state oggetto anche nel dicembre 2004 di una conferenza internazionale che ha visto la partecipazione di oltre 340 delegati fra rappresentanti locali, associazioni e potenziali investitori yemeniti e internazionali. La conferenza, che ha avuto luogo nella capitale Sana'a, è stata un'opportunità per discutere il potenziale turistico delle isole e soprattutto un'occasione importante per trattare temi impegnativi quali la necessità di salvaguardare il patrimonio naturale e di accompagnare uno sviluppo turistico eco-compatibile con un miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni locali. Proprio per questo, nel 2002, attraverso la cooperazione tra il governo dello Yemen e diversi governi europei e dell'area mediorientale, è stato costituito un programma internazionale di salvaguardia, il Socotra arcipelago conservation and development program (Acdp), realizzato dal ministero delle politiche di pianificazione e sviluppo dello Yemen e dallo United Nations development programme.

 

Ecoturismo
Sull’isola sono presenti specie di animali e di vegetali che non esistono in alcuna altra parte del mondo e che le conferiscono un aspetto primordiale. Sono state classificate circa ottocento specie di piante, famoso è il Dragon’s Tree (Albero del Drago), il cui nome deriva dal fatto che incidendone il tronco ne fuoriesce un liquido rosso, attribuito, secondo antiche credenze, al sangue di drago. Le specie di volatili sono centoquaranta e ogni anno altre specie si aggiungono a quelle già esistenti. Tutta l’isola e le sue coste sono sotto la protezione dell’Autorità Territoriale che ha dichiarato l’isola “Area Naturale Protetta” e che in collaborazione con l’Authority Generale del turismo yemenita, si occupa di produrre una guida per il turismo eco compatibile.

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.