SUDAN

Informazioni di viaggio

Capitale: Khartoum

Clima: Le regioni del Sudan del nord presentano un clima desertico con un’elevata escursione termica tra il giorno e la notte. Nelle regioni meridionali il clima è tropicale caratterizzato da elevata umidità e piogge abbondanti tra maggio e agosto. Il periodo migliore per viaggiare sono i mesi invernali da ottobre alla fine di aprile, quando il clima è molto caldo ma secco, quindi sopportabile. E’ consigliabile portare creme solari con alta protezione ed occhiali da sole. La temperature in estate può raggiungere i 50° e in inverno 25°. In ottobre e in aprile, nelle ore centrali della giornata le temperature possono raggiungere anche i 40°.

Fuso Orario: La differenza di fuso orario con l'Italia è di due ore, un’ora quando da noi c’è l’ora legale.

Vaccinazioni: Non sono richieste vaccinazioni, è comunque consigliata l’antitifica. E’ consigliabile portare con sé i medicinali abituali e i più comuni quali antistaminici, cortisonici, antibiotici, antinfluenzali, disinfettanti intestinali, pomate per eventuali scottature, creme ad alta protezione. Si suggerisce comunque di rivolgersi al proprio medico per i consigli più appropriati sul tipo di medicinali adatti al viaggio.

Documenti: Passaporto valido almeno sei mesi oltre la data della fine del viaggio, con visto da richiedere all'Ambasciata del Sudan a Roma. Il visto può essere esteso in loco per un massimo di 3 mesi mediante pagamento. Il passaporto non deve recare visti di Israele.

Abbigliamento: Consigliamo dei capi comodi e leggeri. E' opportuno portare qualcosa di più pesante per la sera.

Lingua: La lingua uffciale è l'arabo, ma anche la lingua inglese è diffusissima. Le lingue lcali si suddividono in lingue occidentali (l'Ewe, il Ci, il Gà, lo Yoruba e l'Efik) e le lingue orientali (il nubiano, il nuer-dinka e il Kunama).

Valuta: Dinaro sudanese (DS); 1,00 euro è pari a 320 dinari circa. E' consigliabile portare dollari o euro. Praticamente sconosciute le carte di credito.

Elettricità: 220 volt.

Acquisti: Il Paese non ha un artigianato specifico per il turista, infatti si possono trovare solamente oggetti e merci utilizzati anche dalla popolazione locale. Al mercato di Omdurman si trovano cesti di paglia, collane di pietre dure, di ambra e di semi, bracciali in osso o in argento lavorato, spezie, thè, karkadè ecc. Per potersi accordare sul prezzo la contrattazione è quasi d’obbligo.

Cucina: Nei migliori alberghi viene servita cucina internazionale. Si raccomanda di mangiare solo cibi cotti di recente, bere solo bevande sigillate o in lattina, non comprare cibi o bevande da ambulanti, evitare il ghiaccio. Solo la frutta che si sbuccia puo' essere mangiata cruda. Lavarsi le mani prima dei pasti e dopo aver usato i servizi igienici. Ricordiamo che le bevande alcoliche non sono proibite dalla legge, ma sono reperibili solamente nella capitale.

Telefono: Per chiamare in Sudan comporre lo 00249 seguito dal prefisso della città senza lo zero, più il numero dell'abbonato preceduto dal numero 83. Per i cellulari, dopo il prefisso internazionale, comporre il numero 9. Per telefonare dal Sudan in Italia comporre lo 0039 seguito dal prefisso con lo 0, di seguito il numero telefonico.

Viaggiare sicuri: Consigliamo in ogni caso di fare riferimento al sito "Viaggiare Sicuri" del Ministero degli Affari esteri

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.