MONGOLIA

Ulaanbaatar (Ulan Bator)


Ulaanbaaatar

E’ la capitale e la città più grande della Mongolia. Costruita sulle sponde del Tul Gol (fiume), è circondata dalle montagne e quindi inserita in paesaggio pittoresco. Anche se il centro cittadino è caratterizzato da palazzi costruiti dai Sovietici a partire dagli anni ’30 del ‘900, l’atmosfera risulta essere tranquilla e rilassata. Caratteristici sono i suoi sobborghi dove le persone vivono nei tradizionali gher (yurte in feltro di forma circolare) e indossano gli abiti caratteristici. L’aspetto è quello di una città europea degli anni ’50, ma è comunque in continua trasformazione, a differenza di altre città russe ed europee ha poco di vecchio e glorioso proprio a causa degli sventramenti sovietici che, tra il resto, distrussero anche la maggior parte dei monasteri e dei templi.

Da vedere

Gandantegchinlen Khiid: monastero più grande di tutto il paese in cui si tengono tutti i giorni suggestive cerimonie.
Museo di Storia Naturale: sono esposti i resti dei dinosauri ritrovati negli anni ’20 nel deserto del Gobi.
Museo Nazionale di Storia Mongola: espone un importante collezione di oggetti e costumi tradizionali.
Palazzo d’Inverno di Bogd Khaan: presenta una collezione di animali imbalsamati, dipinti su stoffa e costumi
Spettacoli tradizionali: danze popolari, canzoni accompagnate da violini con il manico a testa di cavallo e contorsionisti.
Festival di Naadam (11 12 luglio): con gare di wrestling, tiro con l’arco e corse di cavalli.

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.