NEPAL

Trek Tour : "Dhaulagiri, la Montagna Bianca"


Tipologia tour :
trekking impegnativo e tecnicamente difficile.
Altezza massima raggiunta :
ca 5.360 m. (
French Col)
Durata :
22 giorni / 20 notti
Partenze individuali :
a date libere.
Partenze di gruppo :
non effettuate.
Periodo consigliato :
Il miglior periodo va da marzo a maggio e ottobre e novembre. Da dicembre a metà gennaio è sconsigliato. Durante il periodo estivo il Nepal è soggetto ad annuvolamenti e precipitazioni monsoniche che possono ostacolare il percorso.
Codice : NETK2207


Itinerario attorno questo famoso ottomila, con i suoi altipiani desolati e innevati. Il trekking parte da Beni per lasciare presto gli ultimi insediamenti. Il notevole saliscendi porta all'"Italian Camp", da dove si aprono panorami stupendi sul monte Dhaulagiri. Inizia poi la tratta tecnicamente e fisicamente più impegnativa affrontando il temuto French Pass per entrare in un mondo dove regna la neve. Passando al campo base si raggiunge il Dhampus pass prima di iniziare la lunga discesa nella valle del Kali Gandaki, da dove si rientra lungo la stessa valle per Pokhara.

1° giorno : Italia –
Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno : Kathmandu
Arrivo all'aeroporto Tribhuvan di Kathmandu (1340 mt.), incontro con il nostro staff, assistenza e trasferimento in hotel. Con l’arrivo di mattina, è possibile una visita guidata introduttiva della città. In alternativa tempo a disposizione per visite personali o riposo dal viaggio. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno : Kathmandu - Beni
La mattina presto si parte in pullman privato per Pokhara seguendo le valli pittoresche del Trisuli, Marshyandi e Seti. Passando a Pokhara si incontra il Kali Gandaki ed infine il villaggio di Beni (850 m), punto di partenza del trek. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

4° giorno : Beni – Darbang
Seguendo la valle del Myagdi Khola si attraversano diversi ponti sospesi fino al campo appena dietro il villaggio di Darbang (1030 m). Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

5° giorno : Darbang - Sibang
Si sale per Dharapani, da dove si vede il Dhaulagiri I prima di giungere a Sibang (1780 m). Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

6° giorno : Sibang – Myagdi Khola Camp
Si scende nel Dhara Khola per risalire a Muri (1770 m) per riscendere nuovamente nel Myagdi Khola (1400 m), dove vicino al ponte si troverà il campo. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

7° giorno : Myagdi Khola Camp – Boghara
Il saliscendi del percorso di oggi e spesso ripido e difficile fino a raggiungere a Naura e Bhogara (2100 m), villaggi pittoreschi d’etnia Magar. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

8° giorno : Boghara – Dobang
Attraverso la fitta giungla montana si prosegue per Lipche (2060 m) e Lapche Kharka e giungere infine Dobang (2550 m), dove nei pressi si monterà il campo. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

9° giorno : Dobang – Italian Camp
Il sentiero si fa impegnativo e oltrepassando alcuni ponti sospesi si attraversano belle giungle di rododendri. Dopo un po’ il paesaggio diventa alpino e si raggiunge l’Italian Camp (3250 m), situato in posizione panoramica eccezionale. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

10° giorno : Italian Camp – Pakoban
Accompagnati da stupendi panorami sul Dhaulagiri si raggiunge Pakoban (3650 m), dove dopo una giornata relativamente corta (ca. 5 ore) si stabilisce il campo. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

11° giorno : Pakoban – Campo intermedio
Si sale per una valle larga e raggiungere le morene del ghiacciaio del Chonbaraon dove si stabilirà il campo a ca. 4200 m. Il pomeriggio è ideale per riposare e acclimatarsi meglio alla quota. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

12° giorno : Campo intermedio
Giorno per riserva acclimatazione o escursioni alternative. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

13° giorno : Campo intermediario – French Col - Dhampus Valley camp
La difficile salita d’oggi richiede attenzione massima e collaborazione di tutti. Seguendo le morene si sale l’impegnativo e spesso innevato tracciato per il French Col (5360 m). Da qui il panorama mozzafiato sul Dhaulagiri e molti altri come Sita Chuchura (6640 m), Tukuche Peak (6920 m) portano in discesa nella valle di Dhampus, dove si stabilirà il campo a metà tra French Col e Dhampus La a quota 5100 m! Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

14° giorno : Dhampus Valley camp - Yak Kharka
Il giorno impegnativo inizia con la risalita sul Dhampus La (Thapa Pass, 5250 m), da dove si ha un panorama stupendo che permette di vedere fino in Tibet. La lunga e altrettanta impegnativa discesa su terreno difficile porta dopo ca. 8-9 ore finalmente a Yak Kharka (4200 m). Pernottamento in campo tendato e pensione completa.

15° giorno : Yak Kharka – Marpha
Si scende nella valle del Kali Gandaki per raggiungere il villaggio di Marpha (2660 m). Il panorama è sempre spettacolare e stupendo, il percorso impegnativo. Il pomeriggio ci si può rilassare a Marpha. La possibilità di pernottare in Lodge e farsi una bella doccia calda è certo benvenuta! Pernottamento in lodge semplice e pensione completa.

16° giorno : Marpha - Lete
Si discende la gola del Kali Gandaki per Lete (2438 m). Pernottamento in lodge semplice e pensione completa.

17° giorno : Lete - Tatopani
Oggi si raggiunge il bel villaggio di Tatopani (1189 m) che offre bagni rilassanti con l’acqua naturale calda. Pernottamento in lodge semplice e pensione completa.

18° giorno : Tatopani - Beni
Si passa la spettacolare gola del Kali Gandaki per raggiungere Beni, da dove si prosegue in vettura per Pokhara e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

19° giorno : Pokhara
Giornata a disposizione per relax e visite libere. Cena libera e pernottamento in hotel.

20° giorno : Pokhara – - Kathmandu
Volo Pokhara – Kathmandu e sistemazione in hotel. Resto della giornata a disposizione. Cena libera e pernottamento in hotel.

21° giorno : Kathmandu
Giornata a disposizione. In serata cena di fine viaggio in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

22° giorno : Kathmandu – - Italia
A seconda dell'operativo dei voli trasferimento in aeroporto e assistenza per l'imbarco sul volo in partenza per l'Italia. Arrivo all'aeroporto previsto e fine dei nostri servizi.

 

Quota di partecipazione: 3.800 euro 2.055 euro 1.795 euro 1.700  euro
Valida fino al 30 settembre 2009 1 persona 2 persone 4 persone 5/7 persone

I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour individuali con servizi in privato (guida, autista e automezzi ad uso esclusivo). A meno che non sia espressamente indicato, i nostri viaggi non sono tour di gruppo.

Cambio euro/dollaro: 1,25 una variazioni del tasso di cambio del +/- 3% potrebbe portare ad un ritocco dei prezzi indicati.

La quota include:
  Volo interno Pokhara - Kathmandu, franchigia 15 kg
  Assistenza in aeroporto (arrivo/partenza)
  Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
 
Trasferimenti come da programma in mezzo privato
  Pernottamenti in hotel 3/4* Kathmandu e Pokhara con sistemazione in camera doppia
  Pernottamenti in campi tendati e lodge durante il trekking, sistemazione in tenda biposto/camera doppia
  Camera d'albergo a disposizione anche per l'ultimo giorno a Kathmandu fino all'ora di partenza
  Trattamento di pernottamento e prima colazione a Kathmandu e Pokhara
  Trattamento di pensione completa durante il trekking, comprendente tre pasti giornalieri con caffè o thè
  Cena di fine viaggio in un ristorante locale a Kathmandu
  Acqua potabile e pasti preparati dal cuoco durante il trekking
  Guida locale parlante italiano per le visite a Kathmandu e nei dintorni
  Guida locale qualificata parlante inglese durante il trekking
  13 kg di bagaglio personale per partecipante trasportato durante il trekking da portatori o a dorso d'animale
  Assistenza durante il viaggio di personale qualificato
  Permessi per il trekking
  Sacca per il trekking all'arrivo
  Deposito bagaglio in albergo e riconferma voli

La quota non include:
 
Volo internazionale e tasse aeroportuali (vedi nota a fondo pagina)
 
Tasse d’imbarco (ca. 17 Euro volo internazionale) da pagare in loco
 
Visto d'ingresso Nepal (circa 35 Euro - ottenibile all’arrivo in aeroporto a Kathmandu)
 
Sacco a pelo per i pernottamenti in tenda e lodge
  Equipaggiamento adatto al tipo di tour (vestiario, medicine...)

 
Pasti a Kathmandu e Pokhara
 
Bevande
  Doccia e telefonate nei lodge durante il trekking
 
Mance
 
Extra personali
 
Quota gestione pratica, include assicurazione annullamento (vedi condizioni e costi)
  Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
  Supplemento camera singola (già incluso nella quota da 1 persona), 125 euro
  Supplemento sacco a pelo durante il tour, 30 euro (su richiesta)
  Supplemento guida parlante italiano durante il trekking, su richiesta in base alla disponibilità

 

Hotel previsti o similari :

3/4*      Hotel Royal Singi                     Kathmandu                        3 notti
3/4*      Hotel Trek-O-Tel                     Pokhara                            1 notti
-*         Lodge semplice                       Marpha, Lete, Tatopani        3 notti
-*         Tenda                                   Altre località                      13 notti

 

Avvertenze:
  Per fare un trekking è richiesto un buono stato di salute e visto che si raggiungono altitudini elevate consigliamo di consultare il proprio medico se si hanno problemi di cuore o per la respirazione. Comunque l'itinerario è studiato in modo da non avere problemi di altitudine per una persona in buono stato fisico, e consigliamo di far notare alla guida ogni sintomo anomalo quando ci si trova ad altezze sopra i 2500 m.
  Durante il trekking le tappe giornaliere sono di circa 6-8 ore, con pause per pranzo e te che verranno stabilite in loco con la guida.
  L'itinerario può subire variazioni in base alle condizioni climatiche o stradali, soprattutto durante il periodo estivo quando le piogge possono causare la cancellazione dei voli interni.
Nel limite del possibile si cercherà in ogni caso di rispettare l'itinerario indicato.

Pernottamenti:
  I pernottamenti durante il trek saranno effettuati in semplici lodge che si trovano nelle località indicate sul programma e tende tipo igloo che verranno fornite dalla nostra organizzazione. I materassini sono già inclusi. Si richiede spirito di adattamento.
  La sistemazione sarà in camera/tenda doppia o singola. Non essendo possibile fare delle prenotazioni prima della partenza, all'arrivo nei lodge si verificherà la disponibilità di camere, ed in base a questa potrebbero esserci delle sistemazioni in camera tripla.
  I pernottamenti a Kathmandu e Pokhara sono previsti in hotel selezionati da noi durante la nostra esperienza nel paese. La categoria indicata è stata valutata da noi, in quanto le tabelle in vigore nel paese spesso non rispecchiano gli standard europei.

Pasti:
  I pranzi saranno preparati dal cuoco durante l'itinerario. Nel caso di particolari allergie o abitudini alimentari vi preghiamo di comunicarci le vostre esigenze.
  Consigliamo di portare durante il trekking pastiglie per depurare l'acqua in modo da non dover comprare bottiglie di plastica che il più delle volte non vengono riciclate. In questo modo potrete anche avere sempre acqua con voi senza doversi caricare eccessivamente prima della partenza.
  A Kathmandu e Pokhara i pasti sono liberi e potrete scegliere tra le infinite possibilità che vengono offerte a Thamel e sul lungo lago o anche pranzare al ristorante dell'hotel.

Guida e portatori:
  La guida durante il trekking è a vostra disposizione per qualsiasi evenienza. L'itinerario è dato a titolo indicativo e può essere modificato durante il trekking nel caso ci siano problemi che ne causano il rallentamento, in modo da adeguare il percorso ai partecipanti e alle condizioni climatiche.
  Il bagaglio per il trekking sarà trasportato a dorso di portatore e yak. All'arrivo vi sarà consegnata una sacca dove potete mettere il vostro vestiario in modo da facilitare ai portatori il loro compito. Per ovvi motivi consigliamo di non caricare il proprio bagaglio con più di 13 kg.
  Pensate che alla fine del trek le guide e i portatori sono molto contenti se le lasciate del materiale, non per il valore, ma soprattutto perché si tratta di "Made in Italy", o perché sono medicinali che non possono reperire (come l'aspirina)! L’attrezzatura che non usate più diventa un gran regalo alla fine del trekking! Ma non portate inutile vestiario "da distribuire fra i poveretti" durante il trekking.

Volo:
  Per il volo internazionale su vostra richiesta possiamo verificare le disponibilità e i prezzi nelle date che ci indicherete e fare la prenotazione / emissione in caso di vostra conferma. Per maggiori informazioni contattateci.
  Le principali compagnie che volano su Kathmandu sono Ethiad, Qatar Airways e Gulf Air. Il costo del volo, comprensivo di tasse, è di circa 1000 - 1.200 euro, ma si possono trovare tariffe più basse o più alte in base alla stagione e alla vicinanza alla data di partenza.
  Per partenze nel periodo autunnale (altissima stagione) consigliamo di prenotare i voli internazionali con largo anticipo per poter trovare tariffe vantaggiose.

Documenti:
  Per entrare in Nepal è necessario il passaporto valido almeno 6 mesi. Il visto d'ingresso sarà ritirato all'arrivo e costa circa 35 euro.
  E' consigliato portare con se almeno 4 fototessere recenti per i premessi del trekking.

  Ulteriori informazioni pratiche sul trekking vi saranno inviate nel preventivo di viaggio.

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.