NEPAL

Trek Tour : "I sentieri dell'Helambu"


Tipologia tour : trekking senza impegno particolare.
Altezza massima raggiunta : ca 3.771 m. (Yangri Peak)
Durata : 15 giorni / 13 notti
Partenze individuali : a date libere.
Partenze di gruppo : non effettuate.
Periodo consigliato : Il miglior periodo va da ottobre a maggio. Da dicembre a metà febbraio notti fredde in quota. Nel periodo estivo il Nepal è soggetto ad annuvolamenti e piogge che possono ostacolare il percorso.
Codice : NETK1518


Tralasciato da molti trekkers poiché non porta in aree molto alpine dell’Himalaya, questo trek offre invece piacevoli giornate su sentieri poco battuti e pieno di fascino di un Nepal rurale un po’ “nascosto” nonché mistico. Di fatto la gente Tamang è famosa per il culto sciamanico, che ha molto influenzato il buddismo locale. Fra Lama buddisti e Jhankri il mondo dei Tamang rimane pur oggi poco esplorato. In mezzo alle foreste che coprono le precolline Himalayane si trovano villaggi, monasteri e misteri in un ambiente davvero mozzafiato. Monasteri e villaggi formano quest'area che è ideale per un trek leggero e corto a sud del Langtang e Jugal Himal.

1° giorno : Italia -
Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno : Kathmandu
Arrivo all'aeroporto Tribhuvan di Kathmandu (1340 m.), incontro con il nostro staff, assistenza e trasferimento in hotel. Con l’arrivo di mattina, è possibile una visita guidata introduttiva della città. In alternativa tempo a disposizione per visite personali o riposo dal viaggio. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno : Valle di Kathmandu
La mattina visita di Pashupathinath, detto anche la "piccola Benares", dove ha sede il più importante tempio Induista del Nepal. Continuazione per la visita del centro culturale dei buddisti tibetani, l'enorme Stupa di Bhoudanath, circondato da monasteri e dal bazar tibetano. Nel pomeriggio visita allo Stupa di Swoyambhunath, il sito buddista più antico del Nepal che offre una vista panoramica sulla capitale. Rientro in città, cena libera e pernottamento in hotel.

4° giorno : Kathmandu – Sundarijal - Chisopani
La mattina trasferimento in auto a Sundarijl. Inizio del trekking. Il sentiero sale in mezzo ai boschi, fino ad incontrare una strada a 1550 m. e proseguire per il villaggio di Mulkharka (1895 m.), da dove si può fare una sosta per ammirare gli splendidi panorami della valle di Kathmandu. Il sentiero continua a salire fino alla sommità del crinale di Shivapuri (2440 m.), per poi incontrare il villaggio di Borlang Bhanjyang. La strada scende fino al villaggio di Chisopani (2300 m.). Pernottamento in lodge e pensione completa.

5° giorno : Chisapani - Gophu Banjyang - Kutumsang
Il sentiero scende senza difficoltà attraverso prati e campi per raggiungere Pati Bhanjyang (1770 m.), passare Chipling (2170 m.) e raggiungere un passo a 2470 m. che è la sommità del crinale di Jhogin Danda. Si prosegue per Gul Bhanjyang (2130 m.), classico e delizioso villaggio collinare, e da qui si sale per raggiungere un altro passo a 2620 m.. Il sentiero quindi scende a Khutumsang (2470 m.), villaggio situato su una sella sopra il crinale. Pernottamento in lodge e pensione completa.

6° giorno : Kutumsang – Tharepati
L'itinerario procede verso nord su per il crinale di Yurin Danda e offre splendide vedute delle vette sopra Langtang e delle cime di Gosainkund. Si raggiunge la vetta del Panghu Danda (3285 m.) per poi scendere a Magen Goth (3150 m.). Continuando a salire, prima ripidamente, poi in maniera più graduale, il sentiero compie alcuni saliscendi tra boschi e prati in fiore e attraversa diversi ruscelli. Finalmente si giunge a Therepati, a quota 3490 m. Pernottamento in lodge e pensione completa.

7° giorno : Thadepati – Tharkeghyang
Dall'estremità nord di Tharepati ci si dirige verso est per seguire il sentiero che scende ripidamente lungo un burrone. La vegetazione passa dai maestosi abeti alle querce e ai rododendri man mano che si perde l'altitudine guadagnata negli ultimi due giorni. Dopo aver attraversato un torrente su un ponte sospeso, il sentiero affronta un ultimo breve strappo in salita fino al villaggio di Malemchiagaon (2530 m.). Si scende fino alle rive del Malemchi Khola che si attraversa su un solido ponte sospeso a 1890 m. Una volta attraversato il fiume, il sentiero comincia a salire subito lungo l'altro versante della valle in direzione di Tarke Gyang, pittoresco villaggio situato su uno spiazzo affacciato sul fiume. Pernottamento in lodge e pensione completa.

8° giorno : Tharkeghyang – Yangri Peak - Tharkeghyang
Escursione in giornata sulla vetta del Yangri Peak, a quota 3771 m. Dalla cima su cui è situato il gompa si ammirano splendidi panorami dei monti a nord. Rientro a Tarke Gyang e. Pernottamento in lodge e pensione completa.

9° giorno : Tharkeghyang - Sermathang
Da Tarke Gyang il sentiero lascia il villaggio per proseguire lungo i fianchi della collina e raggiungere il villaggio di Gangjwal, da dove si può godere di un'ampia veduta della regione fino a Sermathang. Il percorso attraversa una serie di torrenti e cascate, per incontrare infine una gompa al margine del grande villaggio di Sermathang (2620 m.). Pernottamento in lodge e pensione completa.

10° giorno : Sermathang – Kakani
Dopo aver superato una grande gompa all'estremità meridionale del villaggio il sentiero sale e scende lungo il versante ovest del crinale superando un chorten dopo l'altro fino a scendere con decisione a Kakani a quota 1900 m. Qui comincia la zona di transizione tra la cultura buddhista delle vette e quella hindu dei bassipiani. Pernottamento in lodge e pensione completa.

11° giorno : Kakani – Melamchi Pul Bazar - Dhulikel
Da Kakani il sentiero scende in maniera decisa, passa per un piccolo villaggio e raggiunge il grande e suggestivo paese di Dubhachaur a 1500 m. Da qui si prosegue in discesa giù dal crinale fino alla confluenza dell' Indrawati con il Malemchi Khola, si attraversa quest'ultimo su un ponte sospeso per giungere al villaggio di Malemchi (830 m.). Da qui si rientra in vettura a Dhulikel (1830 m.). Pernottamento in resort e pensione completa.

12° giorno : Dhulikel – Kathmandu
Rientro in vettura a Kathmandu. Durante il tragitto visita della città di Bhaktapur. Arrivo a Kathmandu sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento in hotel.

13° giorno : Kathmandu
La mattina visita della città di Patan, situata a sud di Kathmandu. Cena libera e pernottamento in hotel.

14° giorno : Kathmandu
Giornata a disposizione. In serata cena di fine viaggio in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

15° giorno : Kathmandu - - Italia
A seconda dell'operativo dei voli trasferimento in aeroporto e assistenza per l'imbarco sul volo in partenza per l'Italia. Arrivo all'aeroporto previsto e fine dei nostri servizi.

 

Quota di partecipazione: 1.830 euro 1.085 euro 995 euro 965 euro
Valida fino al 30 settembre 2009 1 persona 2 persone 4 persone 5/7 persone

I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour individuali con servizi in privato (guida, autista e automezzi ad uso esclusivo). A meno che non sia espressamente indicato, i nostri viaggi non sono tour di gruppo.

Cambio euro/dollaro: 1,25 una variazioni del tasso di cambio del +/- 3% potrebbe portare ad un ritocco dei prezzi indicati.

La quota include:
 
Assistenza in aeroporto (arrivo/partenza)
 
Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
 
Trasferimenti come da programma in mezzo privato
 
Pernottamenti in hotel a Kathmandu con sistemazione in camera doppia
 
Pernottamenti in lodge semplici durante il trekking, con sistemazione in camera doppia
 
Camera d'albergo a disposizione anche per l'ultimo giorno a Kathmandu fino all'ora di partenza
 
Trattamento di pernottamento e prima colazione a Kathmandu
 
Trattamento di pensione completa durante il trekking, comprendente tre pasti giornalieri con caffè o tè
 
Cena di fine viaggio in un ristorante locale a Kathmandu
 
Guida locale qualificata parlante inglese durante il trekking
 
Guida locale parlante italiano per le visite a Kathmandu e nei dintorni
 
13 kg di bagaglio personale per partecipante trasportato durante il trekking da portatori o a dorso d'animale
 
Assistenza durante il viaggio di personale qualificato
 
Permessi per il trekking
 
Sacca per il trekking all'arrivo
 
Deposito bagaglio in albergo e riconferma voli

La quota non include:
  Volo internazionale e tasse aeroportuali (vedi nota a fondo pagina)
  Tasse d’imbarco (ca. 17 Euro volo internazionale) da pagare in loco
  Visto d'ingresso Nepal (circa 35 Euro - ottenibile all’arrivo in aeroporto a Kathmandu)
  Sacco a pelo per i pernottamenti in lodge
  Equipaggiamento adatto al tipo di tour (vestiario, medicine...)
  Pasti a Kathmandu
  Bevande
  Doccia e telefonate nei lodge durante il trekking
  Mance
  Extra personali
  Quota gestione pratica, include assicurazione annullamento (vedi condizioni e costi)
  Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
  Supplemento camera singola (già incluso nella quota da 1 persona), 170 euro
  Supplemento sacco a pelo durante il tour, 20 euro (su richiesta)
  Supplemento guida parlante italiano durante il trekking, su richiesta in base alla disponibilità

 

Hotel previsti o similari :
3/4*      Hotel Royal Singi                     Kathmandu           5 notti
3*         Dhulikel Lodge Resort               Dhulikel                1 notte
-*         Lodge Semplice                       Altre località         7 notti

 

Avvertenze:
  Per fare un trekking è richiesto un buono stato di salute e visto che si raggiungono altitudini elevate consigliamo di consultare il proprio medico se si hanno problemi di cuore o per la respirazione. Comunque l'itinerario è studiato in modo da non avere problemi di altitudine per una persona in buono stato fisico, e consigliamo di far notare alla guida ogni sintomo anomalo quando ci si trova ad altezze sopra i 2500 m.
  Durante il trekking le tappe giornaliere sono di circa 6-8 ore, con pause per pranzo e te che verranno stabilite in loco con la guida.
  L'itinerario può subire variazioni in base alle condizioni climatiche o stradali, soprattutto durante il periodo estivo quando le piogge possono causare la cancellazione dei voli interni.
Nel limite del possibile si cercherà in ogni caso di rispettare l'itinerario indicato.

Pernottamenti:
  I pernottamenti durante il trek saranno effettuati in semplici lodge che si trovano nelle località indicate sul programma. Si richiede spirito di adattamento.
  La sistemazione sarà in camera doppia o singola. Non essendo possibile fare delle prenotazioni prima della partenza, all'arrivo nei lodge si verificherà la disponibilità di camere, ed in base a questa potrebbero esserci delle sistemazioni in camera tripla.
  I pernottamenti a Kathmandu sono previsti in hotel selezionati da noi durante la nostra esperienza nel paese. La categoria indicata è stata valutata da noi, in quanto le tabelle in vigore nel paese spesso non rispecchiano gli standard europei.

Pasti:
  I pranzi saranno effettuati nei lodge che si incontrano lungo il percorso. All'arrivo la sera nel lodge dove si dormirà, consigliamo di "prenotare" la cena il prima possibile indicando l'orario e i piatti, poiché nei periodi di alta stagione si potrebbe aspettare più di un'ora.
  Consigliamo di portare durante il trekking pastiglie per depurare l'acqua in modo da non dover comprare bottiglie di plastica che il più delle volte non vengono riciclate. In questo modo potrete anche avere sempre acqua con voi senza doversi caricare eccessivamente prima della partenza.
  A Kathmandu i pasti sono liberi e potrete scegliere tra le infinite possibilità che vengono offerte a Thamel o anche pranzare al ristorante dell'hotel.

Guida e portatori:
  La guida durante il trekking è a vostra disposizione per qualsiasi evenienza. L'itinerario è dato a titolo indicativo e può essere modificato durante il trekking nel caso ci siano problemi che ne causano il rallentamento, in modo da adeguare il percorso ai partecipanti e alle condizioni climatiche.
  Il bagaglio per il trekking sarà trasportato a dorso di portatore e yak. All'arrivo vi sarà consegnata una sacca dove potete mettere il vostro vestiario in modo da facilitare ai portatori il loro compito. Per ovvi motivi consigliamo di non caricare il proprio bagaglio con più di 13 kg.
  Pensate che alla fine del trek le guide e i portatori sono molto contenti se le lasciate del materiale, non per il valore, ma soprattutto perché si tratta di "Made in Italy", o perché sono medicinali che non possono reperire (come l'aspirina)! L’attrezzatura che non usate più diventa un gran regalo alla fine del trekking! Ma non portate inutile vestiario "da distribuire fra i poveretti" durante il trekking.

Volo:
  Per il volo internazionale su vostra richiesta possiamo verificare le disponibilità e i prezzi nelle date che ci indicherete e fare la prenotazione / emissione in caso di vostra conferma. Per maggiori informazioni contattateci.
  Le principali compagnie che volano su Kathmandu sono Ethiad, Qatar Airways e Gulf Air. Il costo del volo, comprensivo di tasse, è di circa 1000 - 1.200 euro, ma si possono trovare tariffe più basse o più alte in base alla stagione e alla vicinanza alla data di partenza.
  Per partenze nel periodo autunnale (altissima stagione) consigliamo di prenotare i voli internazionali con largo anticipo per poter trovare tariffe vantaggiose.

Documenti:
  Per entrare in Nepal è necessario il passaporto valido almeno 6 mesi. Il visto d'ingresso sarà ritirato all'arrivo e costa circa 35 euro.
  E' consigliato portare con se almeno 4 fototessere recenti per i premessi del trekking.

  Ulteriori informazioni pratiche sul trekking vi saranno inviate nel preventivo di viaggio.

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.