ECUADOR e GALAPAGOS

Tour : “Ande, Mercatini e Isole Galapagos”

Gli itinerari esclusivi di NBTS Viaggi... fuori dai luoghi comuni


Tipologia tour
: in Ecuador tour dei mercati e dei villaggi Andini; alle Galapagos crociera di 8 giorni
Durata : 17 giorni / 15 notti

Partenze individuali : la domenica, in quanto permette di effettuare la corsa con il treno delle Ande e la visita del mercato di Saquisili, inoltre il viaggio richiede la disponibilità di una crociera in partenza alla domenica.
Partenza di gruppo : non effettuate.
Periodo consigliato : Tutto l’anno.
Codice : ECTC170
3


Tour Ande e mercati di 17 giorni con itinerario lungo la via dei vulcani con visita a Quito e Cuenca dichiarate dall'Unesco città patrimonio dell'umanità, Otavalo e il nord dell'Ecuador, i vulcani Cotopaxi e Chimborazo, il parco del Cajas e Guayaquil.

1°giorno, domenica : Italia - - Quito
Partenza dall'Italia con volo di linea. Arrivo all'aeroporto Mariscal Sucre di Quito (2.800 mt.). Dopo il disbrigo delle formalità di imbarco di circa 1 ora, vi accoglierà la guida che vi porterà con un transfer privato in hotel. Cena libera e pernottamento in hotel.

2° giorno, lunedì : Quito - Otavalo - S.Antonio de Ibarra - Otavalo
Prima Colazione. Partenza verso la provincia d'Imbabura, in direzione di Otavalo, feudo degli indigeni Otavaleños. Qui si tiene il mercato più importante delle Ande. La piazza principale diviene una sinfonia di colori: i cittadini portano con se legumi, frutta, tessuti, polli e vasellame... Passeggiando nel villaggio incontrerete gli indiani Otavaleños, con espadrilla, cappelli in feltro scuro e sulle spalle un poncio blu. Mentre le donne indossano una coperta di lana, piegata sulle testa; portano lunghe trecce nere e spesso tanti gioielli. Sono gli indigeni più prosperi dell'Ecuador, forse perché possiedono l'arte del commercio. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita ad alcuni villaggi artigianali come San Antonio de Ibarra famoso per la lavorazione del legno. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno, martedì : Otavalo - Cotacachi - Cuicocha - Mojanda - Quito
Prima Colazione. Partenza per la visita di Cotacachi conosciuto per la lavorazione del cuoio e di Cuicocha, situata a circa 18 km da Otavalo. Il lago si trova in un antico cratere. Magnifico. C'è la possibilità di fare dei giri in barca sul lago. Pranzo libero. Proseguimento verso Mojanda per scoprire i suoi sei laghi che tempestano coi loro riflessi cristallini il paesaggio desertico e selvaggio di paramos. Questo è un invito a fare una gita. Nel pomeriggio, proseguimento per Quito. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno, mercoledì : Quito city tour - Cotopaxi - Lasso
Prima Colazione visita della città di Quito, nascosta nella Cordigliera delle Ande a 2.800 metri di altezza. Questo percorso comincia dalla zona residenziale moderna situata a nord, che attraverserete percorrendo delle strade enormi che portano al Centro Economico Moderno che termina con il palazzo Legislativo, porta d'entrata al "Vecchio Quito" o quartiere coloniale, gioiello storico e culturale della nazione equatoriale. Qui avrete l'occasione di visitare la Piazza dell'Indipendenza, la Cattedrale, l'Arcivescovado, la chiesa della compagnia di Jesus, la chiesa di San Francisco; veri e propri monumenti che rivelano la grandezza del popolo meticcio.
Proseguimento del viaggio in direzione sud, per raggiungere la valle dei vulcani in direzione della regione del Cotopaxi, dominata dal vulcano Cotopaxi, sempre innevato, la cui cima raggiunge i 5897 metri. Dopo due ore di strada per questo tragitto naturale di grandi vallate che sonnecchiano ai piedi della Cordigliera Orientale e Occidentale, visiterete il Parco Nazionale, grande riserva ecologica molto interessante dal punto di vista geologico e botanico. Pranzo libero. Continuazione per raggiungere la Cienega, una delle prime grandi haciendas dell'epoca coloniale della regione del Cotopaxi, nata dal delirio della "nobiltà meticcia del tempo". Costruita nel 1580, appartiene ai discendenti dei marchesi di Maenza dalla fine del XVII secolo. Situata ai piedi del Cotopaxi, è circondata dalle più alte vette andine. La costruzione è massiccia, con muri di pietra di due metri di spessore; si possono visitare i giardini e la cappella, una delle prime nella regione. Cena e pernottamento presso l'haciendas.

5° giorno, giovedì : Lasso - Mercato di Saquisili - Rio Bamba
Partenza per la visita del villaggio di Saquisili e del suo mercato che si tiene tutti i giovedì. In questo mercato si ha modo di osservare come tuttora esiste il baratto, i campesinos infatti vengono qui per scambiare le loro merci : lavori a maglia, legumi, animali e le ultime novità del villaggio. Tutti gli indigeni sono vestiti con abiti multicolori e con i cappelli tipici, che fanno di questo mercato uno spettacolo indimenticabile.
Pranzo libero e proseguimento in direzione di Riobamba, città soprannominata "Sultana delle Ande" per la sua posizione privilegiata ai piedi del Chimborazo, la più grande montagna dell'Ecuador (6310 metri). Questa piccola città di qualche centinaio di abitanti, si è sviluppata attorno alla ferrovia che collega la costa delle Ande e si trova in prossimità di impressionanti montagne. Al centro del bacino con le sue case bianche e le sue strade dritte, Riobamba è una città nobile, di un tracciato urbano perfetto, ben orientato ed esposto a tutti i venti, in una pianura tra le più regolari del paese. L'unità viene interrotta solamente da Loma de Quito. Anch'essa è piena di ricordi storici, ma anche eventi che risalgono all'epoca dell'Indipendenza di questa repubblica. Il terremoto del 1797 distrusse la città originale che fu ricostruita 20 km più lontano, dove si trova ancora attualmente. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno, venerdì : Riobamba - Treno delle Ande* - Ingapirca - Cuenca
Prima colazione. Partenza prendendo la strada panamericana per raggiungere una zona di grandi e fertili vallate dove la terra è nera e silenziosa. Durante il tragitto scoprirete la chiesa di Balbanera, la prima nel territorio equatoriano, costruita all'epoca della colonizzazione, nel XV secolo. E' la sola traccia della fondazione spagnola della prima città di Quito, situata non lontano dalla laguna di Colta. Arrivo alla stazione di Alausi, piccolo villaggio piacevole e particolare grazie al rilievo movimentato. Il villaggio vive per merito del treno e del commercio tra la Costa e la Sierra. Intorno alle 11.00 del mattino ci si imbarca a bordo del "Treno delle Ande" in direzione della stazione di Sibambe, dove anche ai nostri giorni l'arrivo del treno continua ad essere un avvenimento. Il viaggio è una vera e propria avventura... due ore a bordo di vagoni un po' primitivi, attraversando paesaggi spettacolari come la "Nariz del Diablo". Pranzo libero. Nel pomeriggio visita della fortezza, situata a 3100m d'altitudine; le rovine costituiscono il più importante sito precolombiano del paese. Ingapirca risale al 15° secolo, sotto il regno dell'Imperatore Huayna Capac. Resta un mistero il vero utilizzo, una fortezza, un osservatorio oppure un tempio consacrato? Si prosegue per Cuenca e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

7° giorno, sabato : Cuenca city tour - Parco Nazionale del Cajas - Guayaquil
Prima colazione e partenza per la visita della città di Cuenca, che merita di essere considerata una delle più belle città del paese. Non manca niente a Cuenca per avere una personalità audace e vigorosa. Tutti i suoi componenti sono diversi e originali. L'architettura, il paesaggio, i costumi e naturalmente gli abitanti. Non si può divedere Cuenca in parti, bisogna considerarla nel suo insieme, con i suoi fiumi turbolenti, i suoi salici piangenti, i suoi eucalipti, i suoi ponti, i suoi chiostri, i suoi mercati, la chola, tipica donna meticcia e l'aratore, il cittadino moderno e il paesano.
Cuenca ha il privilegio di essere costruita sulle rovine dell'antica "Tomebamba" e di avere conservato alcune delle pietre originali che si ritrovano nella costruzione di certi edifici coloniali. Cuenca è anche un centro artigianale rinomato per: metallo argentato, ceramica, tessitura ecc… Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per la visita del Parco Nazionale del Cajas. Questo parco situato a 30 km a ovest di Cuenca, è l'ideale per delle belle passeggiate. Su una montagna massiccia, nella zona climatica dei "paramos" tra i 3.500 metri e i 4.200 metri d'altitudine, il parco è irto di cime rocciose frastagliate dove precipitano dei torrenti, quà e là, di acque limpide di laghi e ruscelli che rischiarano il paesaggio a volte un pò austero. Su queste terre colpite da venti glaciali, la vegetazione si riduce a una landa isolata, cosparsa di "cuquiragua" (piccolo fiore dei paramos) ripieno di quinoa che protegge la vita di animali e vegetali. Partenza per Guayaquil. Si prende la strada dei fiori e ci si arrampica fino a dei paesaggi desertici, passando attraverso tutti gli stati termici. Ci si ritrova al di sopra di un mare di nuvole che si estende all'orizzonte. Si ridiscende in seguito verso la pianura calda e umida del Guayas, grande strada molto dritta dove si estendono le immense piantagioni di palme africane e bananeti che cedono progressivamente il posto alle pianure inondate dove viene coltivato il riso. Presto lo choc… l'arrivo nella grande città moderna e brulicante di Guayaquil. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno : Guayaquil - - Galapagos -
Riserva delle Tartarughe GigantiPrima colazione e trasferimento in aeroporto, assistenza nelle formalità d'imbarco per il volo per Galapagos. Arrivo e disbrigo delle pratiche di Ingresso al Parco. Inizio della crociera, maggiori dettagli : clicca qui

08° giorno : Galapagos
09° giorno : Galapagos
10° giorno : Galapagos
11° giorno : Galapagos
12° giorno : Galapagos
13° giorno : Galapagos
14° giorno : Galapagos
15° giorno : Galapagos

15° giorno : Galapagos - - Quito
Fine crociera e imbarco sul volo in partenza per l'Ecuador. Arrivo dalle Galapagos e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

16° giorno : Quito - - Partenza
Prima colazione e trasferimento all'aeroporto, assistenza e formalità di imbarco e partenza per Italia.

17° giorno : Italia
Arrivo in Italia previsto in mattinata.

 

 QUESTO ITINERARIO FA PARTE DEL VECCHIO CATALOGO DI NBTS VIAGGI

 I prezzi aggiornati sono visibili al nuovo sito ---> clicca qui

 

La quota include:
  Assistenza in aeroporto (arrivo / partenza)
  Trasferimenti hotel/aeroporto/hotel
  Sistemazione negli hotel indicati in camera doppia
  Trattamento di mezza pensione
  Trasferimenti terrestri con veicoli privati
  Guida in italiano per tutto il circuito terrestre (per la base 2/3 partecipanti è prevista una guida/autista)
  Entrate ai siti e visite indicate nel programma
  Tasse per il Parco Nazionale Cotopaxi e Cajas
  Treno delle Ande
  Crociera alle Galapagos

La quota non include:
 
Voli Internazionali e tasse aeroportuali
  Tassa d'ingresso isole Galapagos ($100 per gli adulti - $50 per bambini sotto i 12 anni)
  Tasse d'uscita dall' Ecuador (27.75 US$ aeroporto Guayaquil - 40.80 US$ aeroporto Quito)

  Bevande
 
Mance
  Extra personali

  Quota gestione pratica, include
assicurazione annullamento
  Tutti i servizi non indicati
alla voce "la quota include"

Supplementi:
  Pensione completa (6 pranzi), 90 euro
  Supplemento camera singola, 280 euro
  Supplemento hotel 4/5*, su richiesta

 

Hotel previsti o similari:

4*    Dann Carlton                       Quito        3 notti
3*    Puerto Lago                        Otavalo     1 notte
3*    Hosteria la Cienega               Lasso       1 notte
4*    Hosteria Abraspungo             Riobamba  1 notte
4*    Mercure El Dorado                Cuenca     1 notte
3/4*  Hampton Inn                      Guayaquil   1 notte

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.