PERÚ

Le principali località turistiche

Il Perù è un paese fatto di grandi contrasti. Il suo territorio passa dalla costa desertica alle Ande Occidentali, ricche di minerali e povere di vegetazione, prosegue per le Ande Orientali, più verdi e agricole, per poi finire nell’esuberante foresta tropicale

Da tempi immemorabili l’uomo ha abitato queste terre lottando per dominare le forze della natura che la contraddistinguono. Oggi possiamo scoprire i le testimonianze delle culture precolombiane che l’hanno abitata:

Al Nord troviamo Ciclayo e i tesori della cultura Lambayaque; Cajamarca que fu il luogo d’incontro tra i conquistatori spagnoli e gli Inca, Chcchapoyas con la cultura omonima che fu scoperta solo di recente ed in vine la città di Trujillo, dimora dei grandi ceramisti Mochicas e dei Chimù, eccellenti orafi.

Al Sud c’è Paracas con le sue isole abitate da innumerevoli specie d uccelli e luogo di grande produzione del “guano” nel XIX secolo. Troviamo poi Nazca con le sue enigmatiche linee traccate nel deserto, Arequipa, la città coloniale per eccellenza. Puno, con il Lago Titicaca, il più alto navigabile al mondo. E per finire Cuzco e Macchu Picchu, una delle più grandi meraviglie del continente sudamericano.

Cultura si, però anche natura e grandi spazi. Il paese offre al visitatore paesaggi indimenticabile in ogni parte del suo territorio.

Lima: Lima, tre volte coronata “ la cittá dei Re” in concorrenza con Messico per il titolo della capitale piú impórtante d’ America. La cittá é situata sulla riva dell’ Océano Pacifico, condensazione del mare crea la pioggerellina leggera, una delle sue caratteristiche. La cittá si divide in quartieri , l’ insieme di questi forma la provincia di Lima. All’ inizio la maggior parte della popolazione si dedicava alla pesca ed alla agricoltura. Nel 1535, Francisco Pizarro fondó la cittá, la quale si convertí nella capitale. Virreinato di América del sud. Lima é una cittá meticcia con riflessi sulle tradizioni culturali. Questa cittá offre musei, gallerie d’ arte, diverse espressioni culturali, centri commerciali e divertimento..

Arequipa: La cittá di Arequipa, che si trova a 1000 Km. Al sud di Lima, é come un oasi a 2400 metri d’ altezza. Il vulcano Misti, símbolo della cittá é una referenza grazie alla sua maestuosa presenza nel limite della cittá e perché gran parte delle costruzioni sono fabbrícate in sillar, materiale vulcanico bianco nacarado che non assomiglia a nessun altro materiale, esclusivamente estratto dai vulcani che circondano la cittá.Questo é il motivo per il quale Arequipa si conosce come ”La Cittá Bianca”. La cittá ha begli edifici dell’ epoca coloniale come lo straordinario convento di Santa Catalina. Arequipa ha anche una grande reputazione per le sue specialitá gastronomiche. Arechipa é anche punto di partenza per conoscere il cagnon del Colca con 3400 m di profonditá, uno dei grandi attrativi della regione. La storia di questa cittá si remota a 8000 anni A.C. come lo testimonia la sua arte rupestre.Fu fondata il 15 agosto del 1540 dagli spagnoli e durante l’ epoca di repubblica la sua economia prese forza.

Cusco: Cusco é situato al sud est della cordigliera Andina Peruviana. Cusco é il destino turístico principale del Perú e uno dei piú importanti della regione. Cusco é una cittá il cui passato Inca con i meticci coloniale. Esistono molti miti sulla fondazione di questa cittá, il piú conosciuto é quello della leggenda di Manco Capac e Mama Ocllo che uscirono dal lago Titicaca. Nell’ isola del sole, ricevettero da suo padre il sole, un centro d’ oro il quale gli avrebbe indicato il luogo per la fondazione dell’ impero. Fu nel Cusco dove si affondó la sbarra. d’ oro. In checiua Cusco vuol dire “Ombelico del Mondo”. Tutte le reti dei cammini dell’ impero uscivano da questa cittá.

Con l’ arrivo degli spagnoli nel 1533, molte delle costruzioni inca furono distrutte o usate come nasita di edifici spagnoli.

Machu Picchu é l’attrazione turística Maggiore, la cittadina si trova a 110 Km. Da Cusco, si arriva in treno o a piedi (trekking).

Puno: Ë la capitale del folclore Peruviano, la sua capitale, Puno si trova a 3830 m. Sul livello del mare, incastrata sulle rive del lago Titicaca, il lago navigabile piú alto del mondo. In questo lago si trovano, da templi immemorabili, le isole flottanti, che gli uomini fecero con la totora che cresce nel Titicaca. L’ attivitá di questi uomini é la pesca e la caccia. Piú lontano si trovano le isole naturali abítate da contadini che approfittano del microclima del lago. Varie leggende provvengono da questo lago, la piú conosciuta quella di Manco Capac e Mama Ocllo che ricevettero l’ ordine da parte di suo padre il Sole per fondare il gran Impero Inca. Perú e Bolivia compartono questo lago. Vicino a Puno si trovano le chullpas di Sillustani, magnifici monumenti funebri sull’ altezza del lago Umayo.

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.