MAROCCO: Atlante e Rif, le montagne

 

LE MONTAGNE: Le montagne del Marocco si ergono come una serie di quinte disposte a scala da sud-ovest a nord-est.La parte sud dell'Anti Atlante si affaccia sul deserto del Sahara , in mezzo l'Alto Atlante con la vetta di Toubkal (4.167 m.) e sopra il Medio Atlante, che a nord incontra la catena del Rif, parallela al mediterraneo, aspra e selvaggia. Le zone montagnose del Marocco sono la più recente scoperta del turismo, ricche di paesaggi e animali tra i più differenti e esotici. Da vedere sono le foreste di cedri dove ancora vivono i pochi leopardi del Marocco. Nelle montagne potete fare trekking come incontrare e conoscere i Berberi, sciare su nevi perenni, discendere una duna di sabbia in moto.

ATLANTE: Molto più lontano, al centro di brucianti immensità, ecco l'Atlante con tutte le sue leggende. Superati i suoi contrafforti, le sue mulattiere portano alle cime più alte dell'Africa del Nord, scalano degli enormi ammassi rocciosi, si arrampicano tra foreste di lecci. Attraversano, dopo aver girovagato tra laghi ghiacciati e torrenti pietrosi, villaggi aggrappati all'alto dei loro picchi rocciosi. Sboccano infine tra gli alpeggi innevati di una stazione sciistica. Qualche volta la montagna si spacca, scavata da faglie vertiginose, e dipinge un paesaggio minerale, caotico, quasi lunare, terreno ideale delle avventure di tutti i coraggiosi che amano le sensazioni forti.

RIF: Nel regno dell'armonia tra contrasti, ecco il Marocco delle nevi perenni. Al confine col Mediterraneo, ecco il massiccio del Rif. Con i suoi djebel improvvisi, la sua scacchiera di campi coltivati, praterie e boschi di cedro.

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.