OMAN: Muscat e dintorni

Il Governatorato si estende dalla città di Muscat lungo la costa a sud fino a Quiryat e a ovest fino a Barka. È la naturale estensione della popolata e fertile costa Batinah, è collegata all’interno del paese attraverso la fessura naturale tra la catena montuosa dell’Hajar; la sua posizione nel golfo dell’Oman ha fatto di Muscat il porto più fiorente fin dall’antichità.

La regione si estende per 200 km lungo la costa del golfo dell’Oman su una superficie di 35.000 km quadrati, l’area montagnosa copre una superficie di 4.800 km quadrati, mentre la pianura costiera copre circa 9.500 km quadrati, il resto del territorio è considerato desertico. Il contrasto delle montagne, mare e sabbia rendono quest’area di grande interesse naturalistico.

Muscat è la più popolosa regione dell’Oman con una popolazione di 635.000 abitanti. È divisa in 5 principali municipalità amministrative: Muttrah, Bowsher, Seeb, Amerat e Quriyat. Muttrah è spesso considerata la capitale includendo l’elegante capitale politica di Muscat e la zona commerciale e residenziale di Ruwi. Il 46% della popolazione è straniera creando un’atmosfera vibrante e cosmopolita.

ACQUISTI: Potrete acquistare qualsiasi articolo, nei centri commerciali si trovano i più importanti marchi internazionali. Nei souq presenti in Muscat si possono acquistare ortaggi, frutta e pesce, souvenir e artigianato locale.

MUTTRAH SOUQ: L'ingresso principale al souq è sulla corniche; alla sinistra dell’ingresso si trova un caratteristico caffè dove vengono serviti thè e bevande a base di frutta. Il souq è uno dei più antichi del paese ed è un labirinto di antichi vicoli coperti di tettoie di palma e illuminato da lanterne, vi portano in negozietti e bancarelle di monili d’argento, spezie, tessuti.

MERCATO DEL PESCE: Il mercato del pesce è all’inizio della corniche. L’edificio bianco splendente ha arcate aperte sul mare e la sua brezza. Oltre al pesce sono in vendita spezie, frutta come mango, melograno e lime.

MERCATO DEL VENERDI, SOUQ AL JUMA: In questo mercato nel Wadi Kabir sono in vendita una svariata serie di articoli dia nuovi che usati. È aperto dalle 7.30 del mattino fino a tarda serata e per gli affari il giovedì e il venerdì. Si troverà ai piedi della montagna raggiungibile provenendo dall’Al Bustan Palace Hotel una volta passato l’hotel Horse Gate sul lato sinistro della strada.

I PARCHI

PARCO NATURALE DI QURM: La cascata del parco è visibile dall’autostrada. Ci sono due ingressi al parco uno è segnalato sull’autostrada insieme alla uscita per il Museo dei Bambini e dell’ hotel Intercontinental, l’altro si raggiunge dall’uscita per Al Qurm. Il parco è parte di una estesa riserva naturale ospitando una foresta di mangrovie scure (in arabo Qurm). Il governo ha riconosciuto l’esigenza di proteggere le mangrovie che ospitano una grande varietà di fauna selvatica, granchi, ostriche e pesci insieme a molte specie di uccelli acquatici. Il lago ha una fontana che forma una colonna d’acqua di 30 metri, è possibile noleggiare barche ed inoltre è stato inaugurato recentemente un parco giochi per bambini e adulti.

PARCO SEEB BEACH: Piccolo parco situato nei pressi della spiaggia, raggiungibile con la strada parallela all’autostrada, girando a destra per la deviazione al campo scout e prendendo la strada per il parco.

PARCO DEL WADI KABIR: Piccolo parco dopo il souq Al Juma che comprende un’area giochi per bambini, con chioschi per bevande e spuntini.

MUSEI DI MUSCAT

BAIT AL ZUBAIR: E' la casa della famiglia Zubair, dove si può riscoprire la storia e la cultura tradizionale Omanita. La collezione comprende armi, costumi, gioielli, mobili e arnesi da cucina, è stato anche ricostruito un villaggio rurale Omanita con un Falaj (sistema d’irrigazione) e di un wadi stagionale.

BAIT FRANSA: E' un museo conosciuto anche come la “casa francese”. Aperto nel 1992 per commemorare il legame tra l’Oman e la Francia fino dalla fine del XVII secolo. Edificato in un delizioso palazzo del XIX secolo, residenza del console francese fino al 1920. Sono esposti gioielli, costumi, cassettoni, mappe e strumenti per la navigazione.

SULTAN'S ARMED FORCES: Situato al Al Falaj – Ruwi, il museo militare è costruito in un edificio usato come un forte. Ha un portale intarsiato e soffitti dipinti. Espone affascinanti quadri dei maggiori eventi militari della storia Omanita.

MUSEO DEI BAMBINI: Nei pressi del parco Al Qurm. Un museo dedicato alle discipline scientifiche e molti oggetti esposti si possono toccare, ingresso gratuito.

MUSEO NAZIONALE: Si trova in Al Noor Street a Ruwi. Museo molto interessante (ingresso gratuito), sono esposte: ceramiche Omanite e numerose scatole riccamente decorate, inoltre si trovano artigianato in argento, costumi, stanze tipiche e armi tradizionali, caffettiere. Altre stanze sono dedicate ai gioielli e ai famosi Khanjar.

MUSEO NATURALE DI STORIA: Il museo nella zona di Al Khuwair, dentro il Ministero di Storia naturale, espone materiale sulla geografia, geologia, la flora e la fauna delle regioni del Sultanato, sono inoltre esposti scheletrii di balena. È presente anche un giardino botanico.

MUSEO OMANITA: Questo piccolo museo nei pressi del Ministero dell’Informazione, nella zona madinat As-Sultan Qaboos, è dedicato alla storia, geografia e geologia dell’Oman. Si trovano sezioni dedicate all’agricoltura e in particolare al sistema d’irrigazione (Falaj), una sezione dedicata all’Islam, all’architettura  e ai forti Omaniti. Ingresso gratuito.

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.