MAURITANIA

Tour : "Paesaggi della Mauritania"


Tipologia tour
: Jeep tour alla scoperta del deserto e della cultura dei Mauri.
Durata : 11 giorni / 9 notti
Partenze individuali : su richiesta.
Partenze di gruppo : -
Periodo indicato : da novembre ad aprile. Sconsigliato durante la stagione estiva per le temperature elevate.

Codice : MATC1102


Vero grande santuario per milioni di uccelli migratori, il Parco Nazionale del Banc d’Arguin ospita anche una fauna marina molto ricca, protetta dalla civiltà moderna. Vi si potranno fare delle escursioni in barca, oltre a scattare fotografie, naturalmente senza intaccare in alcun modo l’ecosistema. Dopo aver scoperto questa riserva acquatica e ornitologica, risaliremo verso la distesa sahariana del Tiris Zemmour e le sue montagne ricche di ferro, scavate da molte miniere a cielo aperto, prima di costeggiare la vallata dell’Adrar seguendo le autentiche piste carovaniere transahariane, alla volta delle maestose rovine delle antiche città, di Chinguetti e Ouadane. Consigliato a chi desidera scoprire un deserto popolato da straordinarie genti e lontano dalle mete battute.

1° giorno : Italia – - Nouakchott
Partenza con volo di linea via Casablanca. Arrivo in serata. Assistenza e trasferimento in città. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno : Nouakchott – Nouamghar – Iwik – Cap Tafarit
Dopo la prima colazione partenza verso nord percorrendo il bagnasciuga della costa atlantica (bassa marea permettendo!) raggiungendo dapprima Nouamghar, l’ingresso nel Parco Banc d’Arguin e raggiungendo a sera la stazione di Iwik. Pranzo lungo strada con pic-nic. Sistemazione nel campo fisso di tende maure posto lungo la costa atlantica al riparo di una spettacolare falesia. Cena nella tenda ristorante e pernottamento.

3° giorno : Cap Tafarit - Azeifal
L’incontro tra il mare e il deserto finisce lasciando il Banc d’Arguin e l’oceano per il deserto. Rotta per l’Azeifal. Pranzo lungo strada con pic-nic. A sera sistemazione in un campo di tende igloo. Cena sotto le stelle.

4° giorno : Azeifal – Ben Amera
Risalita verso il Nord, dove una linea nera si disegna tra le dune chiare. Questa si ispessisce rapidamente per lasciare intravedere più di duecento vagoni carichi di minerali di ferro, trainati da qualcosa come tre motrice. Le zone di sosta della via ferrata si succedono fino a Ben Amera, un monolite di 400 metri di altezza e un kilometro di lunguo, secondo al mondo dopo quello di Ayers Rock in Australia. Seconda colazione lungo strada con pic-nic. Sistemazione nel campo fisso ai piedi del monolito. Visita della leggendaria Aicha, secondo i miti locali, la sposa ripudiata da Ben Amera , della sua serva e dei suoi figli, in mezzo a uno scenario di sculture realizzate nella roccia da artisti di tutto il mondo per festeggiare il Duemila. Cena e pernottamento nelle tende maure.

5° giorno : Ben Amera – Aicha - Zouerate
Salita verso Zouerate seguendo la pista lungo la ferrovia. Arrivo per il pranzo in questo centro nato come per magia da una montagna di ferro, la Kédia d’Idjil. Visita delle miniere a cielo aperto della SNIM (Societé Nationale Industrielle e Minière) e del Museo di Antropologia e Geologia. Cena e pernottamento all’Hotel Tiris, nuovo, di 3 stelle, tutte camere con servizi privati, aria condizionata, piscina e ristorante sotto una tenda berbera. Cena.

6° giorno : Zouerate – Tourine – Deserto del Maqteir
Altra traversata, altri colori: quello delle sabbie dell’Aftassa è un bianco quasi niveo per candore e compattezza. L’Akla e il labirinto di Barkane annunciano Tourine, una delle più suggestive e belle zone del paese. Qui davvero si respira l’Infinito, l’Irreale, l’Avventura. Pic-nic lungo strada. A sera sistemazione in un campo di tende igloo che sarà montato in mezzo alle dune. Cena sotto le stelle.

7° giorno : Tourine – El Ghallaouiya
Prolungamento del Maqteir e del Muro di Adrar – di 900 km – per El Ghallaouiya ove al chiarore delle dune fa contrasto l’ombra scura delle falesie decorate di centinai di grafiti rupestri preistoriche. Pic-nic lungo strada. A sera sistemazione in un campo di tende igloo. Cena sotto le stelle.

8° giorno : El Ghallaouiya - Ouadane
Partenza verso Ouadane, città fantasma e distesa di rovine, ma che rovine! Pietre dai riflessi rosati e fiammeggianti coprono la collinetta per 2 chilometri in lunghezza e 150 metri in altezza. Ai suoi piedi, le palme formano un basamento su cui l’edificio sembra galleggiare. Si sale tra le viuzze deserte, fino ad ammirare la vista del sole al tramonto, che muore tra le dune. Sistemazione all’Auberge Agueidir, un ostello composto di tukul in muratura e tende maure. Cena sotto la tenda ristorante e pernottamento.

9° giorno : Ouadane - Tanouchert - Chinguetti
Dopo la prima colazione partenza per un affascinante traversata tra dune di sabbia e pianure sassose di Tanouchert, per raggiungere la vecchia e mitica Chinguetti. Visita della settima città santa dell’Islam, costruita nel XII secolo, e oggi dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità. Visita tra le viuzze della città, alla scoperta delle biblioteche inghiottite dalla sabbia, della moschea, di un mercato di fortuna. Sistemazione all’Auberge des Caravanes , un caratteristico ostello, antico fortino della legione straniera composto di tante stanze in muratura con servizi in comune. Cena nel ristorante che domina l’oasi e pernottamento.

10° giorno : Chinguetti – Nouakchott
Ritorno a Nouakchott, attraverso paesaggi mozzafiato, passando per uno dei luoghi più suggestivi, il Passo d’Ould Ebnou nella zona di Amogjar, dove alle enormi falesie si alternano canyons vertiginosi. Seconda colazione lungo strada. Arrivo in serata nella capitale. Cena e day use in hotel. In serata trasferimento in Aeroporto.

11° giorno : Nouakchott – - Italia
Imbarco sol volo di linea in partenza per l’Italia, via Casablanca. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.

 

 QUESTO ITINERARIO FA PARTE DEL VECCHIO CATALOGO DI NBTS VIAGGI

 I prezzi aggiornati sono visibili al nuovo sito ---> clicca qui

 

La quota include:
  Voli li linea Royal Air Maroc in classe economica T da Milano o Roma
  Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto (arrivo e partenza)
  Sistemazione negli alberghi, ostelli e campi tendati indicati

  Tutto il materiale da campo, eccetto sacco a pelo e cuscino
  Pensione completa per tutto il tour
  Ingressi a siti e musei indicati nel programma
  Trasferimenti durante il tour a bordo di mezzi fuoristrada 4x4
  Acqua minerale e 2 bevande non alcoliche al giorno
  Assistenza di una guida parlante francese, da 6 partecipanti guida o traduttore parlante italiano

La quota non include:
 
Tasse aeroportuali, da comunicare all'emissione del biglietto
  Visto Mauritania, 70 euro

  Bevande
  Mance
  Extra personali
  Quota gestione pratica, include assicurazione annullamento

  Quanto non indicato alla voce “la quota include”

Supplementi:
  Supplemento singola, 220 euro
  Supplemento alta stagione, 320 euro
  Volo di avvicinamento da altre città, su richiesta

  

Hotel previsti o similari:

-*   Hotel Halima            Nouakchott     1 notte + 1 day Use
-*   Campo fisso            Cap Tafarit      1 notte
-*   Campo fisso            Ben Amera       1 notte
-*   Hotel Tiris               Zouerate         1 notte
-*   Tende a Igloo          Nei campi        3 notti
-*   Auberge Agueidir      Ouadane         1 notte
-*   Auberge Caravanes   Chinguetti       1 notte

       

Note operative

Clima : Il Sahara è una regione climatica a carattere tropicale caldo-arido con precipitazioni scarsissime ed irregolari. Nonostante la fortissima insolazione diurna che eleva la temperatura del suolo e dell'aria (prevedere l'uso di creme solari ad elevato fattore di protezione e creme idratanti), il bassissimo tasso di umidità relativa (intorno al 15%) consente un rapido adeguamento fisiologico. Durante l'inverno (novembre-febbraio) le giornate sono piacevolmente temperate, mentre le notti, specialmente in dicembre e gennaio, sono fredde. Lungo la costa regna un vento costante che addolcisce il clima prettamente sahariano, influenzando così in parte anche le temperature delle regioni interne.

Informazioni servizi : Trasferimenti in vetture fuoristrada durante il circuito su pista (4 passeggeri per macchina). I pranzi, in corso di trasferimento, sono solitamente dei pic-nic.

Tariffa volo : La tariffa volo è da riconfermare all’atto della prenotazione.

Pernottamenti : Le sistemazioni sono previste in piccoli alberghi (auberge in francese) di categoria turistica molto semplici.

  

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.