SIRIA, GIORDANIA e LIBANO

Tour : "Da Aleppo a Petra + Libano"


Tipologia
:
viaggio culturale ed archeologico tra Siria Libano e Giordania, un mosaico di civiltà.
Durata : 15 giorni / 14 notti

Partenze individuali : il lunedì da Roma Fiumicino, la domenica da Milano Malpensa.
Partenze di gruppo
: vedi date a fondo pagina.
Stagionalità : il viaggio è effettuabile tutto l’anno. Le stagioni di primavera e autunno sono le più indicate in quanto presentano un clima più mite. In inverno le giornate sono fredde, talvolta può perfino nevicare. In estate si hanno giornate calde e notti fresche.
Codice : SCTC1502


Un tour di 15 giorni che porterà alla scoperta delle località storico archeologiche di Siria, Giordania e Libano. Un tuffo nel passato attraverso le numerose testimonianze lasciate da Fenici, Omayyadi, Romani, Bizantini, Crociati, Nabatei. Numerose sono le perle di questo itinerario: la fortezza crociata del Krak dei Cavalieri, la città Romana di Palmira, il teatro Romano di Bosra, la città Nabatea di Petra, i graffiti del Wadi Rum testimonianza dell'antica presenza dell'uomo in questa regione, l'imponente Baalbeck con le colonne romane più alte del Medioriente e l'antico sito fenicio Byblos.

1° giorno : Italia -
– Aleppo
Partenza dall'Italia con volo di linea. Arrivo ad Aleppo, assistenza e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
Pasti : -/-/C

2° giorno : Aleppo – San Simeone – Aleppo

Dopo la prima colazione visita della Cittadella di Aleppo che risale al XII secolo, del Museo Nazionale dove ammirare i reperti archeologici provenienti da Ebla, Ugarit ed altre antiche città della Siria settentrionale. Visita dei magnifici suq coperti della città. Nel pomeriggio visita al Monastero di San Simeone, una delle figure più originali tra i primi cristiani della Siria che, durante il IV secolo d.c., trascorse in penitenza moltissimi anni in cima ad una colonna intorno alla quale fu poi costruita la chiesa. Rientro ad Aleppo, cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/C

3° giorno : Aleppo - Ebla – Apamea – Hama

Dopo la prima colazione partenza per Tell Mardikh dov’è situata l’antichissima Ebla portata alla luce dalla missione archeologica italiana diretta dal prof. Paolo Matthiae dove sono state trovate le tavolette di argilla con i caratteri cuneiformi risalenti al periodo tra il 2500 e il 2200 a.C.. Si prosegue per Apamea, la città dalle mille colonne costruita dal generale macedone Seleucos Nicator. Nel pomeriggio si giunge nella città di Hama attraversata dal fiume Oronte e nota soprattutto per le "norie", gigantesche ruote di legno che un tempo servivano per l'irrigazione dei campi. Cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/C

4° giorno : Hama - Crac dei Cavalieri – Palmyra

Dopo la colazione partenza per il Crac dei Cavalieri che domina tutta la valle dell’Oronte ed è la fortezza dell'epoca crociata meglio conservata del Medio Oriente: questo antico castello curdo fu recuperato dai crociati all'inizio del XII secolo e definitivamente conquistato dal sultano Baibars. Dopo la visita proseguimento per raggiungere Tadmor, nome in aramaico di Palmyra. È stato per lungo tempo un vitale centro carovaniero per i viaggiatori ed i mercanti che attraversavano il deserto siriano, tanto da essere soprannominata la Sposa del deserto. Breve visita della fortezza e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
Pasti : C/-/C

5° giorno : Palmira – Maaloula – Damasco

Dopo la prima colazione, visita della città legata al mito della regina Zenobia e situata al centro dell'antica via commerciale che dalla Mesopotamia, portava in Egitto attraverso la Siria. I suoi grandiosi resti sono ancora visibili nonostante la furia distruttrice delle legioni dell'imperatore romano Aureliano che, nel 272 d.c., posero fine al regno palmireno. Si visiterà il grande Tempio di Bel, l'imponente via colonnata, il Tetrapylon, lo splendido Teatro, l'Agorà, le Tombe. Nel pomeriggio si giunge a Maaloula, villaggio ai piedi della catena dell’Antilibano dove si parla ancora la lingua del Cristo, l'aramaico: visita del monastero di S. Sergio, una delle prime chiese cristiane dove si possono ammirare delle importantissime icone. Arrivo a Damasco nel pomeriggio, cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/C

6° giorno : Damasco – Bosra – Amman city tour

Dopo la prima colazione partenza verso sud per la città di Bosra. Visita del sito archeologico con la Moschea, i resti della grande Cattedrale e del teatro romano che è tra i meglio conservati del medioriente e che ancora oggi è in grado di ospitare 15.000 spettatori. Continuazione del viaggio per la frontiera Giordana con disbrigo delle formalità doganali. Proseguimento per raggiungere Amman, arrivo e sistemazione nelle camere.
La capitale dell'attuale Regno Haschemita, è una città moderna costituita totalmente da case di pietra bianca che fin dall'antichità è stata incrocio di vie di mercanti e di numerosi domini. Ammoniti, Romani, Ottomani hanno lasciato le tracce del loro passaggio in una città, che come Roma sorgeva su sette colli, dove si possono ancora visitare numerosi resti tra i quali la cittadella e l’anfiteatro romano. In serata è prevista la cena presso un ristorante tipico dove si potranno gustare le specialità locali. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/C

7° giorno : Amman – Monte Nebo - Madaba – Wadi Mujib - Kerak – Piccola Petra – Petra

Dopo la colazione partenza per Monte Nebo da dove si può osservare la valle del Giordano e il Mar Morto. Fin da epoca pre-cristiana questo luogo è oggetto di culto poiché si dice che il profeta Mosè dall’alto di questo monte mostrò la terra promessa al popolo di Israele in esodo dalla terra di Egitto. Proseguimento per Madaba dove all’interno della chiesa ortodossa di San Giorgio possiamo osservare un altro mosaico che in cui è illustrata la Palestina del VI° secolo, tra le numerose località illustrate spicca la pianta di Gerusalemme. Proseguimento del viaggio lungo l'antica strada dei Re tracciata in epoca romana dall'Imperatore Traiano e, attraversando il suggestivo canyon del Wadi Mujib, arrivo alla cittadina di Kerak dove si trova l’imponente castello crociato che per lungo tempo ha funto da baluardo crociato. I crociati costruirono la fortezza dopo la fine della prima crociata per consolidare il loro dominio in terra Santa, oltre Kerak, ne costruirono altre due nell'attuale Giordania, una più a nord e una più a sud sul mar Rosso. Saladino, il condottiero musulmano che riconquistò Gerusalemme dopo la presa dei crociati del 1099, tentò a più riprese di far cadere il castello di Kerak ma senza successo. La fortezza di Kerak capitolò nel 1189 e passò definitivamente in mani mussulmane. Continuazione verso sud per raggiungere Petra. Visita di Piccola Petra detta anche Beida (bianca) un antico insediamento, risalente al neolitico, dei primi contadini ed allevatori residenti in quell’area. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Pasti : C/-/C

8° giorno : Petra

Giornata dedicata alla scoperta dell'affascinante città di Petra, meta principale del viaggio. La particolarità dell'antica città dei Nabatei e la sua bellezza incontrastata rendono ardua, per chiunque, una descrizione verosimile del luogo che, a partire dall'ingresso, offre al visitatore un'emozionante viaggio senza tempo. Petra, dichiarata "patrimonio dell'umanità", era la capitale dell'antico regno nabateo ed è accessibile tramite il Siq, una gola di circa 1 km di lunghezza e larga pochi metri; durante la visita vi saranno brevi soste per meravigliarsi nell'ammirare l'abilità con la quale i suoi abitanti lavoravano con il passare dei secoli la roccia rosso rosa. Infinite tombe e luoghi di culto, il famoso e misterioso Tesoro, precede l'antico Teatro Nabateo poi utilizzato ed ampliato dai Romani. Qui il sito si allarga formando una vallata che ospita il centro vitale della città con il mercato, il Palazzo Reale (o Cittadella) ed una serie di alte colonne appartenenti ad un tempio corinzio, il Tempio del leone alato, il Tribunale, le Tombe Reali ed infine Qasr al-Bint Firaun, che secondo una leggenda beduina apparteneva alla figlia del faraone. Esiste inoltre la possibilità di visitare il Monastero (El Deir), situato al di la delle montagne e raggiungibile attraverso una scalinata di 1000 gradini percorribili, per chi lo desidera, anche a dorso di mulo. Cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/C

9° giorno : Petra – Wadi Rum - Mar Morto

Dopo la visita partenza verso sud per visita del magico mondo del Wadi Rum, antico luogo di passaggio delle carovane che, cariche di merce preziosa, dalla penisola arabica si spostavano verso nord per raggiungere i porti del Mediterraneo. La sua bellezza è caratterizzata da montagne segnata dal tempo, da letti di antichi laghi oramai prosciugati e da altissime dune di color rosso intenso. In questi luoghi un ricercatore italiano: il professor Borzatti, ha ritrovato dei reperti del più antico alfabeto che si conosca, il Tamudico, che risale a 6.000 anni fà. Numerose inoltre sono le incisioni e le pitture rupestri scolpite nelle rocce della famosa “valle della luna”. Continuazione del viaggio percorrendo la via della pace che segna il confine tra Israele e la Giordania per raggiungere il Mar Morto. Arrivo, sistemazione nelle camere e tempo a disposizione per un bagno nelle acque salate del Mar Morto. La spiaggia è sabbiosa e lunga circa 100 mt. ed è accessibile direttamente dall’hotel. Cena e pernottamento.
Pasti : C/-/C

10° giorno : Mar Morto - Betania e Fiume Giordano - Jerash - Umm Qays – Damasco

Dopo la colazione partenza per la sponda nord del mar Morto, lungo il corso del Fiume Giordano, dove si trova Betania, il luogo del battesimo di Gesù Cristo. Proseguimento per Jerash, l'antica città di Gerasa, soprannominata la "Pompei d'Oriente" situata lungo la storica linea di frontiera orientale dell'Impero Romano. Visita del sito archeologico di Jerash che è considerato il sito romano più importante della Giordania, grazie ai numerosi reperti storici perfettamente conservati: dall'integrità dell'antico centro cittadino alle iscrizioni calcaree incredibilmente intatte. Si passeggia lungo la Via delle Colonne e ci si imbatte in monumenti come il Foro, il Tempio di Artemide e infine il teatro. Continuazione verso la Syria e, prima dell’attraversamento della frontiera, visita della città romana di Umm Qays, l’antica Gadara, da dove si potrà osservare un panorama sconfinato, per poi visitare i due teatri in pietra basaltica nera, l'acquedotto e le vie colonnate. Attraversamento della frontiera con disbrigo delle formalità doganali. Arrivo a Damasco, sistemazione in hotel, cena in ristorante tipico e pernottamento.
Pasti : C/-/C

11° giorno : Damasco
Prima colazione, giornata dedicata alla visita di Damasco, già capitale all’epoca della dinastia Omayyade e città che rivendica il titolo di centro abitato più antico del mondo. Visita al Museo Nazionale, all’interno del quale si trovano numerose collezioni e la interessante sinagoga trasportata da Dura Europos e qui ricostruita. La giornata proseguirà con la visita della grande moschea Omayyade nel cuore della città vecchia, nella cui sala di preghiera è collocato il mausoleo di San Giovanni Battista. A sud della moschea il Palazzo Azem, esempio di architettura ottomana in arenaria e basalto nero con il Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari. Visita al vicino Mausoleo di Saladino e al quartiere cristiano della capitale legato alla storia di San Paolo e per terminare sosta alla cappella di S. Anania, primo discepolo di Gesù e fautore della conversione di San Paolo. Cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/C

12° giorno : Damasco - Valle della Bekaa - Baalbeck – Beirut
Dopo la colazione partenza verso il Libano, passaggio della frontiera. Lungo la strada è possibile ammirare il fantastico panorama della fertile Valle del Bekaa. Mattinata dedicata alla visita del sito romano più imponente del Libano. Originariamente dedicata al dio Baal (adorato dai Fenici), da cui prese il nome, in seguito fu chiamata Heliopolis (Città del Sole) dai Greci; più tardi i Romani ne fecero un centro di culto del dio Giove. Visiteremo l'acropoli, una delle più grandi del mondo. Il complesso è lungo circa 300 m e ha due templi con portici, due cortili e un recinto sacro costruito durante il periodo di dominazione araba. Il Tempio di Giove, completato intorno al 60 d.C., è situato su un alto basamento in cima a una scalinata monumentale; rimangono solo sei delle colossali colonne (22 m), che danno comunque un'idea della dimensione grandiosa dell'edificio originale. Visita al Tempio di Bacco, costruito intorno al 150 d.C., è abbastanza ben conservato. All'esterno dell'area principale appare il minuscolo e delizioso Tempio di Venere, un meraviglioso edificio circolare con colonne scanalate. Arrivo a Beirut in serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Pasti : C/-/C

13° giorno : Beirut – Grotta di Jeita – Harissa – Byblos (Jbail) – Beirut
Dopo la colazione partenza per la visita della stele di Nahr el Kalb e delle Grotte di Jeita, una meraviglia della natura... le grotte si estendono all’interno delle montagne per più di 6 Km, una magnifica serie di gallerie contenenti stalattiti e stalagmiti. Proseguimento per Harissa e visita del Santuario di Notre Dame du Liban, costruita nel 1904. Partenza verso Nord per Byblos, località situata sulla costa. Byblos è considerata la città più antica al mondo ad essere abitata ininterrottamente. La sua nascita risale infatti a 7000 anni fa, durante il periodo Neolitico. Nel terzo millennio a.C. divenne il più importante porto commerciale della zona, da dove partivano carichi di legno di cedro e olio destinati all'Egitto. È stato il principale centro fenicio fino al X secolo a.C.: qui si sviluppò l'alfabeto lineare, precursore dei moderni alfabeti. Invasa dai Persiani, da Alessandro Magno, dai Romani, dai Bizantini e dagli Arabi, Byblos cadde nell'oblio dopo essere stata presa e poi abbandonata dai crociati. Visita ai siti archeologici, ai vecchi quartieri ed al porto. Rientro a Beirut, cena e pernottamento.
Pasti : C/-/C

14° giorno : Beirut – Damasco
Dopo la prima colazione, visita della capitale libanese. In serata rientro a Damasco, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Pasti : C/-/C

15° giorno : Damasco -
– Italia
Dopo la colazione trasferimento in aeroporto a Damasco per l’imbarco sul volo di rientro in Italia. Arrivo all’aeroporto previsto e fine dei nostri servizi.
Pasti : C/-/-

 

Quota di partecipazione :

 

€ 4.461

€ 3.917

€ 3.342

€ 2.862

Validità tariffe 31 ottobre 10

 

2 persone

3 persone

4 persone

6/7 persone

Cambio euro / dollaro usd

1,35

 

 

 

 

- I prezzi indicati si intendono per persona.
- Cambio : una variazione del +/- 3% del tasso di cambio potrebbe portare ad un ritocco delle quote.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it nella sezione FAQ.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono cambiare senza preavviso.

La quota include:
  Volo di linea SyrianAir/ Royal Jordanian in partenza da Milano Roma Fiumicino, tasse aeroportuali escluse
  Franchigia bagaglio 20 kg.
  Assistenza in aeroporto (arrivo e partenza)
  Visto d’ingresso in Siria e Giordania
  Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
  Trasferimenti durante il tour in auto/minibus con A/C
  Sistemazione negli hotel indicati in camera doppia
  Trattamento di mezza pensione con colazione in hotel e cene in ristoranti locali
  Assistenza di autista professionista parlante inglese in Siria e Libano
  Guida professionista parlante italiano in Siria e Libano (minimo 6 partecipanti)
  Guida professionista parlante italiano in Giordania
  Escursione in fuoristrada nel Wadi Rum (2 ore)
  Entrata a cavallo fino al Siq a Petra
  Ingressi ai siti e ai musei menzionati nel programma
  Mance e facchinaggio negli hotel

La quota non include:
  Tasse aeroportuali voli internazionali, dai 80 euro di Syrian ai 180 euro di Royal Jordanian (quota da confermare all'emissione del biglietto)
  Tasse in uscita dalla Siria frontiera giordana e libanese, 500 Sirian Pound (8 euro circa), da pagare in loco
  Tasse in uscita dalla Giordania, 5 JD, da pagare in loco
  Visto d’ingresso in Libano, 17 USD, da pagare in loco
  Bevande
  Mance per guida e autista
  Extra personali
  Quota gestione pratica, include assicurazione annullamento (vedi condizioni e costi)
  Quanto non indicato alla voce “la quota include”

Supplementi:
  Camera singola, da comunicare
  Supplemento hotel 5*, su richiesta
  Pensione completa con pranzi in ristoranti locali, su richiesta
  Supplemento altre classi di prenotazioni volo, da comunicare in base alla disponibilità aerea
  Volo di avvicinamento da altri aeroporti, a partire da 130 euro

 

Cat.               Hotel previsti o similari                  Località          Notti
-* Boutique  Jdaydee                                      Aleppo           2
-* Boutique  Orient House                                Hama            1
5*               Dedeman                                    Palmira          1
-* Boutique   Oriental                                      Damasco       4
4*               Imperial Palace                            Amman          1
4*               Petra Panorama                           Petra             2
4*               Dead Sea SPA                             Mar Morto       1
4*               Cavalier                                     Beirut             2

 

Partenze di gruppo 2010

Gennaio       10
Febbraio      14
Marzo          28
Aprile           18, 25
Maggio         4, 16, 30
Giugno         13, 27
Luglio           11, 25
Agosto         8, 22

 

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.