LAOS

Informazioni generali di viaggio


Capitale :
Vientiane

Clima : Il clima del Laos è influenzato dai monsoni. Si distinguono pertanto tre stagioni: tra maggio e luglio il monsone di S-O determina piogge che perdurano fino a novembre; da novembre a marzo il clima è fresco e asciutto per il monsone di N-E ; tra marzo e maggio le temperature sono più alte e il clima è secco.

Ora : I turisti italiani devono mettere avanti l'orologio di 6 h al momento del loro arrivo in Laos (quando in Italia sono le 12 in Laos sono le 18), di 5 h quando in Italia vige l'ora legale.

Vaccinazioni : Nessuna vaccinazione è obbligatoria per il turista italiano che si rechi in Laos. Ad esclusione della capitale Vientiane, il rischio malaria, principalmente nella forma maligna da P. falciparum, esiste tutto l'anno e in tutto il Paese. Segnalata resistenza alla clorochina. La malaria è endemica in gran parte delle zone rurali così come la filariosi. Sono consigliate anche le vaccinazioni contro l'epatite A, il tifo, il tetano e la difterite, l'epatite B (ma solo in caso di soggiorni prolungati), la poliomielite e la tubercolosi. Consigliamo di consultare l'ufficio d'igiene.

Documenti : Per visitare il Laos è necessario essere in possesso di passaporto valido e del visto. Si può ottenere il visto turistico direttamente all'arrivo all'aeroporto di Vientiane o di Luang Prabang o ai punti di confine via terra tra la Thailandia ed il Laos di Chiang Khong e Chiong Mek (costo 35 USD): portate con voi due fototessere e allegate il visa approval compilato debitamente in doppia copia. Tali norme sono soggette a continui cambiamenti per cui si consiglia di verificarle sempre prima della partenza.

Da mettere in valigia : Per rispetto verso i laotiani, che sono molto tradizionalisti, e in generale verso le popolazioni asiatiche, è bene vestirsi in modo semplice e dignitoso. È quindi preferibile indossare abiti che coprano le spalle, le braccia e il petto, gonne e pantaloni sotto il ginocchio. Al mattino, anche nella stagione secca, può essere piuttosto fresco: conviene portare un maglione e una giacca a vento. Si consigliano scarpe comode e non dimenticate creme solari, cappellino, occhiali da sole.

Lingua : Lingua ufficiale del Laos è il lao. Tra i più anziani è diffuso il francese, eredità del passato coloniale. I giovani e gli addetti alle attività turistiche parlano preferibilmente l'inglese. Curiosità: i laotiani si esprimono con un tono di voce molto basso.

Valuta : La valuta corrente in Laos è il Kip (1 USD equivale a circa 10.000 kip). Esistono solo banconote suddivise in tagli da 100, 500, 1.000, 2.000 e 5.000 Kip, non esistono le monete. In genere è accettato il pagamento con Dollari americani ed Euro, anche nei mercatini, dove i commercianti chiedono espressamente al cliente di contrattare porgendogli la calcolatrice su cui scrivere il prezzo che si è disposti a pagare. Si può cambiare nelle banche, negli uffici di cambio o negli hotel anche se in questi ultimi il tasso applicato non è conveniente. Le carte di credito vengono accettate solo in pochi negozi; non esistono sportelli bancomat, al momento, mentre i travellers’ cheque si possono cambiare nelle banche (aperte dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 16) o nei principali hotel.

Elettricità : In Laos la corrente elettrica è a 220 volt, ma possono capitare sbalzi di tensione e temporanei black-out. Utile una pila. Le prese di corrente sono sia rotonde che a lamella, meglio portare un adattatore. É da tenere presente che gli adattatori non modificano in alcun modo la tensione o la frequenza della presa ma si limitano ad adattarne fisicamente l'ingresso alle spine italiane. In questo paese (Laos) abbiamo un voltaggio di 220 V con una frequenza di 50 Hz.

Cucina : La cucina laotiana è la tipica cucina asiatica a base di riso, carne, pesce e verdure, ma non è piccante come quella della vicina Thailandia, anzi è delicatamente speziata. Sopravvive anche la tradizione culinaria francese, quindi non è raro trovare croissant, baguette e paté. Ottima la frutta e la verdura. Il costo del cibo va da un minimo di 2 USD a 15 USD e oltre nei locali più raffinati mentre con 8000-10.000 kip si mangia tranquillamente comperando il cibo in qualche bancarella lungo la strada: i cibi sono già pronti, basta indicare quello che si vuole.

Sicurezza : L’impressione generale è che in Laos non esistano problemi legati alla sicurezza delle persone o che siano limitati a zone molto marginali del territorio. I laotiani sono persone molto tranquille e disponibili, non gradiscono litigare. In ogni caso si tratta di una società povera ma molto dignitosa e per rispetto è bene vestirsi con abiti semplici e non ostentare oggetti di valore o gioielli.
Sconsigliamo però di intraprendere viaggi individuali soprattutto nelle provincie periferiche poiché vi risiedono determinati gruppi etnici poco controllati dalle autorità centrali. È altamente sconsigliabile cercare di compiere viaggi individuali al di fuori delle aree e provincie autorizzate dal Governo, dove bisogna comunque usare cautela fuori dai centri abitati.

Comportamento : Nei paesi di cultura orientale è bene mostrarsi con un abbigliamento adeguato che copra spalle, petto, braccia e gambe evitare dunque canottiere e calzoni corti, soprattutto nei luoghi di culto occorre rispettare i costumi religiosi, quindi togliersi le scarpe prima di entrare in una pagoda (si possono tenere i calzini), sedersi per terra con le gambe raccolte di lato senza mai rivolgere la pianta dei piedi all’effige del Buddha. I laotiani parlano quasi sottovoce, quindi è meglio non essere chiassosi e, in caso di contrarietà, non è conveniente né utile perdere la calma lasciandosi andare ad atteggiamenti aggressivi, all’occidentale. Ogni questione può essere regolata con rispetto reciproco. Anche tra persone sposate è consigliabile non ostentare atteggiamenti affettuosi (come scambiarsi effusioni o anche solo tenersi per mano).

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.