PATAGONIA

Crociere in Patagonia : M/N Australis


Operativi
5 giorni / 4 notti, itinerario da Punta Arenas a Ushuaia
4 giorni / 3 notti, itinerario da Ushuaia a Punta Arenas



Itinerario crociera
: Ushuaia - Punta Arenas
Durata : 4 giorni / 3 notti

1° giorno : Ushuaia
Check-in tra le 9 del mattino e le 4 del pomeriggio a San Martín 245, Ushuaia. Tra le 17:00 e le 18:00 imbarco per la crociera. L’equipaggio ed il capitano danno il benvenuto a bordo con un cocktail. Subito dopo la nave salpa in direzione Fine del Mundo, attraverso il mitico Stretto di Magellano, percorrendo la Patagonia e la Terra del Fuoco. È l’inizio di una grande avventura.

2° giorno : Capo Horn (Cabo de Hornos) - Bahía Wulaia
Navigando nel Canale Beagle e nel Canale Marray si arriva a al Parco Nazionale del Capo Horn dove si sbarca, se le condizioni del tempo lo permettono. Il Capo Horn è un promontorio quasi verticale di 425 m di altitudine ed è anche conosciuto come la “Fine del Mondo”. Poter sbarcare in questo luogo non è diritto ma un privilegio. Questo luogo, nel giugno del 2005, venne dichiarato dall’UNESCO Riserva della Biosfera.
Nel pomeriggio si sbarca nella Baia Wulaia, luogo storico dove si stanziarono i primi insediamenti più grandi di questa regione. Questo luogo offre, inoltre, un paesaggio di particolare bellezza per la sua vegetazione e la geografia. Si giunge al punto di osservazione camminando attraverso il bosco magallanico nel quale crescono lengas, coihues, canelos e felci, tra le altre specie.

3° giorno: Glaciar Gunther Plüschow
Nel pomeriggio il ghiacciaio Günther Plüschow attende i visitatori con la sua imponente bellezza. Il nome di questo ghiacciaio ricorda il pioniere dell’aviazione tedesca Günther Plüschow, che a bordo della sua nave “Feuerland” arrivo a Punta Arenas nel 1928. Successivamente si naviga il Seno Chico, dove ci si imbarcherà sulle scialuppe Zodiac per apprezzare dal mare i maestosi ghiacciai Piloto e Nena.

4° giorno: Isla Magdalena - Punta Arenas
Di buon mattino si sbarca sull’Isola Magdalena, abitata da una immensa colonia di pinguini magallanici con più di 120 mila esemplari, che si possono ammirare durante la camminata fino al faro. Questo faro illumina e guida le imbarcazioni nel passaggio dello Stretto di Magellano. I pinguini dell’Isola Magdalena emigrano in aprile, in questo periodo si sostituisce questa escursione con lo sbarco sull’Isla Marta dove si visita una colonia di Lupi Marini. Alla fine della visita si ritorna a Punta Arenas, dove si sbarca vero le 11:30.

 


Itinerario crociera
: Punta Arenas - Ushuaia
Durata : 5 giorni / 4 notti

1° giorno : Punta Arenas
Imbarco nel primo pomeriggio a Magallanes 990, Punta Arenas. L’equipaggio ed il capitano danno il benvenuto a bordo con un cocktail. Subito dopo la nave salpa in direzione Fine del Mundo, attraverso il mitico Stretto di Magellano, percorrendo la Patagonia e la Terra del Fuoco. È l’inizio di una grande avventura.

2° giorno : Baia Ainsworth – Islote Tucker
Con le prime luci dell’alba, la navigazione continua attraverso il Seno Almirantazgo fino a giungere nelle vicinanza del ghiacciaio Marinelli nella Baia Ainsworth. Da lì incomincia una camminata per scoprire una diga costruita dai castori ed il meraviglioso bosco Magallanico, che la circonda. Nella spiaggia si può vedere anche una colonia d’elefanti marini. Continuando la navigazione si visita il Islote Tucker, dove si avvistano i pinguini magallanici e i cormorani dai Zodiac. I pinguini del Islote Tucker emigrano ad aprile. In questo periodo si cambia questa escursione con la Bahía Brookes dove si sbarca per fare una passeggiata lungo il ghiacciaio.

3° giorno : Ghiacciaio Pia – Viale dei Ghiacciai
Si continua la navigazione nella via principale del Canal Beagle per entrare nella Baia Pia e sbarcare vicino al ghiacciaio che ha lo stesso nome. Si inizia, così, un’escursione fino ad punto di osservazione, che offre una vista eccellente del cordone montano da dove nasce il ghiacciaio a da lì discende al mare.
Dopo di questa indimenticabile esperienza, l’escursione continua nel braccio di Nordest del Canale Beagle per ammirare la maestosa vista del "Viale dei Ghiacciai" dove si ammireranno i ghiacciai: Spagna, Romanche, Germania, Italia, Francia e Olanda.

4° giorno : Capo Horn – Baia Wulaia
Navigando nel Canale Beagle e nel Canale Marray si arriva a al Parco Nazionale del Capo Horn dove si sbarca, se le condizioni del tempo lo permettono. Il Capo Horn è un promontorio quasi verticale di 425 m di altitudine ed è anche conosciuto come la “Fine del Mondo”. Poter sbarcare in questo luogo non è diritto ma un privilegio. Questo luogo, nel giugno del 2005, venne dichiarato dall’UNESCO Riserva della Biosfera.
Nel pomeriggio si sbarca nella Baia Wulaia, luogo storico dove si stanziarono i primi insediamenti più grandi di questa regione. Questo luogo offre, inoltre, un paesaggio di particolare bellezza per la sua vegetazione e la geografia. Si giunge al punto di osservazione camminando attraverso il bosco magallanico nel quale crescono lengas, coihues, canelos e felci, tra le altre specie.

5° giorno : Ushuaia
Arrivo a Ushuaia, la città argentina più importante della Terra del Fuego e la più australe del Mondo. Sbarco alle otto del mattino per poter conoscere la città e visitare i parchi nazionali. Fine del tour o proseguimento del viaggio in Patagonia.

* Le escursioni descritte negli itinerari sono, normalmente, realizzabili. Tuttavia, Tansportes Marítimos Terra Australis S.A. e Transportes Marítimos Via Australis S.A. si riservano il diritto di cambiare o omettere parte di questo itinerario senza preavviso per preservare la sicurezza dei passeggeri, per il rispetto dell’ambiente ed in caso di circostanze straordinarie, eventi fortuiti o cause di forza maggiore. Per gli stessi motivi, gli imbarchi e gli sbarchi potrebbero subire eventuali dei cambi di orario.

 

 QUESTO ITINERARIO FA PARTE DEL VECCHIO CATALOGO DI NBTS VIAGGI

 I prezzi aggiornati sono visibili al nuovo sito ---> clicca qui

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Rajatabla.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.